Due appuntamenti per illustrare i fabbisogni di innovazione in campo medico, l’11 luglio in Regione

Dopo il via libera della giunta, nel dicembre 2017, a gare di appalto pre-commerciale per “far inventare” nuove soluzioni innovative in campo medico, ora Regione Lombardia illustra a tutti gli attori potenzialmente interessati gli specifici fabbisogni che verranno messi a bando (cioè le richieste di innovazione arrivate da medici e pazienti dopo una ricognizione dei bisogni esistenti), e le procedure delle gare in questione. Sono due i momenti organizzati a Palazzo Lombardia mercoledì 11 luglio (Sala Solesin, ingresso N4 da via Melchiorre Gioia, 1° piano), per presentare tre gare focalizzate su altrettante tecnologie non ancora presenti sul mercato. Alle imprese verrà chiesto di rispondere al bando con lo sviluppo concettuale della soluzione e il relativo studio di fattibilità

Il primo appuntamento, alle 10, riguarda la realizzazione di un’innovazione tecnologica per valutare la fragilità della placca aterosclerotica coronarica. Il secondo, alle 14.30, avrà come oggetto altri due temi specifici, il “Sistema meccatronico esoscheletrico per la somministrazione di terapia motoria riabilitativa a pazienti neurologici con disabilità motoria dell’arto superiore” e la “Broncoaspirazione sicura”.

Le tre gare, finanziate con fondi POR FESR 2014-2020, hanno l’obiettivo di favorire gli investimenti in favore di crescita e occupazione. L’iniziativa di presentazione, organizzata dall’Azienda Regionale Centrale Acquisti - ARCA, su input della Direzione Generale Ricerca, Innovazione, Università, Export e Internazionalizzazione di Regione Lombardia, si rivolge al settore industriale e al sistema della ricerca.

Entrambi gli incontri possono essere seguiti in diretta streaming al seguente link: http://www.regione.lombardia.it/wps/portal/istituzionale/HP/DettaglioRedazionale/istituzione/attivita-istituzionali/comunicazione-istituzionale/video-e-dirette

Per partecipare occorre registrarsi entro il 9 luglio 2018 inviando una email con nome, cognome, organizzazione di appartenenza e gara di interesse a ricercainnovazione@regione.lombardia.it

In allegato i dettagli del programma dei due incontri.

Appalti pre-commerciali: il percorso

Gli appalti pre-commerciali abilitano una vera competizione tra i migliori in campo a livello internazionale. Il via libera è arrivato dalla giunta di palazzo Lombardia con la delibera 6582 del 12 maggio scorso. Il 7 giugno è scaduto l’avviso diffuso tra tutti gli attori del sistema della domanda sanitaria regionale (ASST, IRCCS, case di cura, privato), per far emergere in modo trasparente la realtà dei fabbisogni a oggi senza adeguata risposta. Il 7 luglio, Regione Lombardia ha stilato la graduatoria dei 19 fabbisogni espressi dal territorio, ordinati secondo criteri precisi da una commissione ad hoc: ai tre fabbisogni di cui sopra si è arrivati con un’analisi delle esigenze più condivise e maggiormente in grado di creare un mercato, anche a livello internazionale. Il 3 agosto l’avviso di pre informazione al mercato pubblicato sul portale della Commissione Ue. Il 12 ottobre è partita la consultazione con il mercato, per avere riscontri sulo stato dell’arte della tecnologia – passaggio che si affianca alla verifica sui brevetti esistenti attuata dalla Regione. Al mercato sono state fornite indicazioni funzionali sui dispositivi di cui si va in cerca, che dunque lasceranno le imprese libere di svilupparli secondo le specifiche ritenute più opportune. Oltre 400 i contatti ottenuti, anche dall’estero. Il 28 dicembre la giunta ha approvato i tre fabbisogni, dopo che si è verificato che al momento non sono presenti sul mercato soluzioni ai quesiti posti dalle strutture sanitarie.

Di seguito, il testo tradotto in lingua inglese.

Pre-commercial tenders, presentation of tender procedures to companies and the world of research

Two events to illustrate innovation needs in the medical field, on July 11 in the premises of the Region

After the local government's green light in December 2017 to pre-commercial tenders to "invent" new and innovative solutions in the medical field, Lombardy Region now presents to all potentially interested actors the specific needs that will be included in the call for tenders (i.e. the requests for innovation that doctors and patients indicated after a survey of existing needs) and the procedures for the tenders in question. Two events have been organised at Palazzo Lombardia on Wednesday, 11 July (Solesin Hall, entrance N4 in Via Melchiorre Gioia, 1st floor), to present three tenders focused on three technologies that are not yet available on the market. Companies will be asked to respond to the call for tenders with a conceptual development of the solution and the relevant feasibility study

The first meeting at 10 am concerns the development of a technological innovation to assess the fragility of the coronary atherosclerotic plaque. The second, at 2.30 pm, will focus on two specific topics: "Exoskeletal mechatronic system for the administration of motor rehabilitation therapy to neurological patients with motor impairment of the upper limb" and "safe bronchoaspiration".

The three tenders, financed by 2014-2020 POR FESR funds, are aimed at facilitating investments to benefit growth and employment. The presentation, organised by the Regional Central Purchasing Company - ARCA following the initiative of the Research, Innovation, University, Export and Internationalisation Department of Lombardy Region, involves the industrial sector and the research system.

Live streaming will be available for both events at the following link: http://www.regione.lombardia.it/wps/portal/istituzionale/HP/DettaglioRedazionale/istituzione/attivita-istituzionali/comunicazione-istituzionale/video-e-dirette

Applications to participate must be sent no later than July 9, 2018, by sending an email with full name, organisation name and the specific tender of interest to ricercainnovazione@regione.lombardia.it

Pre-commercial tenders: the procedure

Pre-commercial tenders allow true competition among the field leaders at an international level. The go-ahead came from the local government with resolution 6582 of May 12, 2018. June 7 saw the expiry of the notice sent to all actors of the regional health demand system (ASST, IRCCS, nursing homes, private organisations) to clearly report any needs that still go unmet. On July 7, Lombardy Region drew up a list of 19 needs that arose in the local area, arranged in a specific order according to the criteria of an ad hoc commission. The three needs mentioned above were identified through an analysis of the most common needs and those most able to create a market, even at an international level. On August 3 the notice of market pre-information was published on the portal of the EU Commission. On October 12 a consultation with the market was started to obtain feedback on the state of the art of technology; at this stage, a verification of existing patents was also carried out by the Region. The market was provided with functional explanations of the devices sought, thereby leaving the companies free to develop them according to the specifications deemed most appropriate. Over 400 contacts were obtained, even from abroad. On December 28 the local government approved the three needs of health organisations, after verifying that the market currently does not offer any solutions to these requests.

Vuoi vedere altre news?

Per partecipare attivamente è necessario farsi riconoscere, accedi o registrati anche con i tuoi account social.