• Approfondimenti

    Tumori, con “INSpIRIT” una radioterapia innovativa e personalizzata

    Il progetto di CNAO è tra i vincitori del bando “Call Hub” di Regione Lombardia

    di redazione open innovation | 11/06/2020

Un centro di eccellenza mondiale, specializzato nella radioterapia contro tumori radio resistenti e inoperabili, si arricchisce ora di uno strumento in più grazie a un progetto di ricerca finanziato da Regione Lombardia con fondi POR FESR 2014-2020.

Il progetto è INSpIRIT (una facility INnovativa di irraggiamento con Sorgente per Ioni, per Ricerca e studi di radiation hardness con applicazioni IndusTriali e cliniche), tra i 33 vincitori del bando “Call Hub Ricerca e Innovazione” grazie a un approccio che punta a coniugare la ricerca per terapie mediche ancora più personalizzate e applicazioni industriali.

Ne è capofila il Centro Nazionale di Adroterapia Oncologica - CNAO di Pavia: l’unico in Italia e uno tra i sei centri al mondo in grado di erogare trattamenti di adroterapia, che agisce agire sull’area tumorale da trattare con estrema precisione, conservando i tessuti sani (nell’immagine, il sincrotone per l’accelerazione delle particelle). 

In questo video Monica Necchi, ricercatrice CNAO, spiega di quale innovazione è portatore il progetto e ne evidenzia le ricadute, a livello occupazionale e in diversi settori industriali:

Un passo avanti dunque rispetto allo stato dell’arte, in cui gli acceleratori di particelle in campo medico forniscono un massimo di due specie - protoni e carbonio -, utilizzate singolarmente e mai in combinata fra loro.

Inoltre, tra gli obiettivi di “INSpIRIT” c’è la costruzione di AISHA, una sorgente innovativa (che sarà realizzata da INFN e che si basa su una tecnologia ibrida sfruttando magneti superconduttori) in grado di produrre nuove specie ioniche, come ossigeno, elio e litio, che verranno accelerati dal sincrotrone e resi disponibili per attività sia di ricerca che industriale.

La disponibilità di nuovi fasci permetterà una personalizzazione delle terapie.

Questi i partner del progetto:

- Centro Nazionale di Adroterapia Oncologica – CNAO - Dipartimento Ricerca e Sperimentazione

- HiFuture S.r.l.

- Istituto Nazionale di Fisica Nucleare - Sezione di Pavia

CONDIVIDI
I nostri canali social