• Energia

    Dagli scarti al biometano: un settore in espansione con grandi potenzialità industriali e ambientali

    di redazione open innovation | 16/05/2018

Si è svolto lunedì 14 maggio 2018, presso la Sala Marco Biagi di Palazzo Lombardia, in una sala con oltre 150 partecipanti tra operatori economici, amministratori pubblici e ricercatori, l’evento “Dagli scarti al biometano. Traiettorie concrete per un settore in espansione”.

Organizzato da LE2C - Lombardy Energy Cleantech Cluster, il Cluster tecnologico lombardo che aggrega imprese, centri di ricerca e università del settore ambiente, energia e tecnologie pulite, con Regione Lombardia e RSE – Ricerca sul Sistema Energetico il convegno ha messo a fuoco problematiche, fatto emergere piste di lavoro e importanti opportunità.

L’evento si colloca tra gli "Energy Days" dell'iniziativa su scala europea Sustainable Energy Week 2018. Sono stati presentati numerosi progetti, presenti nel territorio lombardo, di impianti di digestione anaerobica della FORSU che alla luce delle recenti normative potrebbero intraprendere la strada della purificazione dal biogas a biometano. Una attività, quella della facilitazione dei contatti, delle relazioni e del trasferimento di conoscenze che il Cluster LE2C, con Regione Lombardia e RSE intendono perseguire concretamente e con maggiore intensità. Mettendo in contatto gli stessi enti di ricerca, come ad esempio RSE, Politecnico di Milano,Università Milano Bicocca e i principali stakeholder: gestori di impianti di digestione anaerobica nel settore civile e agricolo, amministratori, esperti del settore per meglio comprendere quali sono le prospettive future di questa interessante e promettente filiera.

Sono state inoltre presentate significative esperienze pilota di AIR Liquide, Gruppo CAP, ASJA Ambiente, Università Milano Bicocca.

Un panorama composito e ricco di opportunità i cui sviluppi sono stati confermati da esponenti di associazioni di categoria, grandi imprese e enti impegnati da anni nel settore, quali ASSOGASMETANO, CIB, CIC, ENI, FEDERMETANO, FIPER, GSE e SNAM, riuniti alla Tavola Rotonda coordinata da Stefano Besseghini, presidente di RSE. La sessione si è infine conclusa con un intervento di Luciano Barra, del Ministero dello Sviluppo Economico.

Sono disponibili sulla pagina dell'evento alcune foto, il Comunicato Stampa, e le presentazioni dei relatori presenti (CLICCA QUI).

I nostri canali social
go to top