• Piattaforma

    TRANSFORM Lombardia, per uno sviluppo inclusivo e responsabile del territorio

    Su Open Innovation il progetto UE che coinvolge i cittadini nelle scelte su R&I a livello regionale

    di redazione open innovation | 17/05/2021

È on line su Open Innovation la pagina che racconta TRANSFORM, il progetto europeo coordinato da Fondazione Giannino Bassetti (FGB) che coinvolge i cittadini nelle decisioni su ricerca e innovazione a livello regionale e che ha tra i suoi protagonisti Regione Lombardia e Finlombarda, oltre a FGB.

Finanziato dalla Commissione Europea attraverso il programma Horizon 2020, il progetto prevede la partecipazione, insieme alla Lombardia, di altre due regioni: la Catalogna, in Spagna, e la Regione di Bruxelles-Capitale, in Belgio. Grazie a TRANSFORM, tutti e tre i territori stanno sperimentando delle metodologie per rendere le decisioni dei governi regionali su ricerca e innovazione più inclusive e partecipate. Al progetto contribuisce inoltre il Museum of Science di Boston, che porta l’esperienza maturata con il progetto CC-PES, finanziato dalla National Science Foundation e dedicato allo sviluppo di forme partecipative e di dialogo tra cittadini, istituzioni scientifiche e comunità locali, in particolare nell’area di Boston negli Stati Uniti.

Grazie all’elaborazione e alla sperimentazione di nuovi strumenti di citizen engagement, TRANSFORM ha l’ambizione di favorire uno sviluppo del territorio più aperto e responsabile. In Lombardia, l’obiettivo del processo partecipativo e deliberativo è quello di supportare la Regione nell’identificare i bisogni delle persone e del territorio direttamente dalla voce dei cittadini.

I risultati ottenuti a partire dal coinvolgimento della popolazione saranno utilizzati in fase di definizione delle strategie regionali di ricerca e innovazione e, più in particolare, nella preparazione del Programma Strategico Triennale per la Ricerca, l’Innovazione e il Trasferimento Tecnologico (PST) 2021-2023, il documento che definisce le priorità regionali in questi ambiti per i prossimi tre anni.

Il percorso è articolato in due momenti. Il primo, che si è concluso il 28 aprile, ha visto la partecipazione di circa mille persone residenti in Lombardia. Il secondo, che si svolgerà nelle prossime settimane, prevede la partecipazione di un piccolo gruppo di cittadini a un dialogo deliberativo online, in cui i cittadini selezionati in modo casuale partecipano direttamente alle scelte decisionali tramite una discussione informata.

Tutto il processo partecipativo sarà raccontato su questa piattaforma attraverso la pagina dedicata dove, oltre a un inquadramento del progetto, sarà possibile reperire informazioni aggiornate sulle attività di coinvolgimento dei cittadini condotte in Lombardia.

Per sapere di più sul progetto TRANSFORM, è possibile consultare il sito di progetto in inglese.

 

I nostri canali social
go to top