• OS - Notizie

    A scuola con “PNDGC”, piattaforma di controllo automatizzato del Green Pass

    Sviluppata da Sogei: le verifiche su docenti e personale fatte dai presidi e ripetute ogni giorno

    di redazione open innovation | 09/09/2021

Il 13 settembre è un primo giorno di scuola non solo per migliaia di studenti, ma anche per la nuova Piattaforma Nazionale Digital Green Certificate (PNDGC), realizzata da Sogei per il controllo automatizzato del Green Pass: ovvero per far dialogare il sistema SIDI del Ministero dell’istruzione con i dati sanitari legati alla Piattaforma per il rilascio della Certificazione della vaccinazione anti Covid-19.

Questo dunque il nuovo strumento tecnologico, di cui le scuole erano in attesa dopo essersi affidate nei primi giorni di attività, per il controllo del Green Pass del personale, alla stessa app utilizzata da bar e ristoranti.

La nuova piattaforma dovrebbe semplificare di molto le operazioni di controllo in carico agli istituti scolastici: operazioni finora applicate ai docenti uno per uno al momento dell’ingresso  

I protagonisti dell’attivazione della PNDGC sono gli 8.100 dirigenti scolatici italiani: sono loro quelli chiamati ad accedere alla piattaforma, dove dovranno inserire le proprie credenziali, il codice meccanografico del proprio istituto e spuntare i nomi di docenti e personale scolastico in servizio durante una determinata giornata, attraverso una schermata che ne raccoglie tutti i codici fiscali.

Un secondo click interroga il database della PNDGC, che fornisce in tempo reale l’elenco del personale identificato - a seconda che sia in regola o no con la Certificazione verde - da un semaforo verde o rosso.

Nel primo caso tutto ok, nel secondo partiranno gli approfondimenti (reali e non più virtuali) per capire se il diretto interessato ne sia realmente sprovvisto, oppure se ci siano stati ritardi nella registrazione o se ancora ci siano ragioni che motivano l’esenzione dal vaccino (ad esempio di salute).

Si è calcolato che ogni preside dovrà controllare circa 150 dipendenti: un check che sarà necessario ripetere quotidianamente perché il sistema, per ragioni di privacy, non indicherà la data di scadenza del Green Pass (la cui validità salirà da 9 a 12 mesi). La nuova piattaforma è stata realizzata in tempi record, circa dieci giorni, e c’è molta attesa per il banco di prova all’avvio delle lezioni.

 

I nostri canali social
go to top