• Piattaforma

    Export, seminario in Regione sui vantaggi della certificazione AEO

    Il 26 settembre a Palazzo Pirelli l’evento dedicato alle imprese

    di redazione open innovation | 13 set 2019

Unioncamere Lombardia e Regione Lombardia propongono un seminario informativo gratuito rivolto alle imprese con sede legale e/o operativa in Lombardia per illustrare i vantaggi della certificazione AEO (Operatore Economico Autorizzato)

La certificazione di qualità AEO per l’impresa è uno step che consente di ottenere numerosi di benefici diretti e indiretti. Alle imprese attive sui mercati esteri permette ad esempio di ottenere vantaggi in termini di celerità delle spedizioni e ridotta burocrazia, oltre che di verificare e migliorare il proprio livello di compliance doganale e sicurezza merci.

Secondo alcune previsioni, nel prossimo futuro oltre il 90% del flusso merci internazionale passerà per il tramite di imprese certificate AEO.

Il seminario si prefigge pertanto di illustrare le possibilità offerte dalla certificazione AEO, per essere al pari delle imprese mondiali anche come partner commerciali nell’attività economica internazionale.

La certificazione AEO, che può essere richiesta senza costi, rimanda a una normativa complessa che il seminario andrà a ricapitolare. L’impatto dogana è un impatto per tutte le imprese mondiali coinvolte nel commercio internazionale edè per questo che in sede WCO (World Customs Organization) si è deciso di semplificare la quotidiana operatività dell’impresa nel suo rapporto con le autorità doganali.

L’evento su questo tema si terrà giovedì 26 settembre 2019 a Milano in una delle sedi di Regione ovvero Palazzo Pirelli, dalle 9 alle 13.

In apertura i saluti di Ermanno Boccalari (Regione Lombardia), quindi gli interventi della dott.ssa Maria Antonietta Romerio, Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, e dell’avvocato e Doganalista Elena Bozza, Studio Legale Tributario Legalitax.

Programma completo e iscrizioni a questo link.

Qui invece ulteriori informazioni sulla certificazione.

 

I nostri canali social
go to top