• Piattaforma

    Imprese, accordo tra EBay e Camere di commercio per portarle sul web

    Con il lockdown cresce l’e-commerce ma molte piccole realtà ne sono ancora escluse

    di redazione open innovation | 24/07/2020

È una dei settori che può vantare una decisa crescita, nonostante e anzi a causa della pandemia e del conseguente lockdown. L’e-commerce in Italia ha visto risultati positivi ancora a fine maggio.

Tra i cambiamenti indotti dal Covid-19 c’è infatti anche il modo di fare acquisti, con una forte spinta per quelli online. Eppure ancora molte realtà, soprattutto piccole imprese, non sono in grado di sfruttare le potenzialità del web e dunque di agganciare questa tendenza.

Parte da queste considerazioni il recente accordo tra eBay e 52 Camere di commercio, che in questa difficile fase economica uniscono le forze per aiutare le piccole imprese a creare la propria vetrina sul web, in modo da affiancare un nuovo canale commerciale a quelli tradizionali.

La collaborazione che prevede una presenza capillare nei territori e una gamma di agevolazioni e strumenti per aggiungere l’e-commerce ai tradizionali canali di vendita offline delle imprese: dalle attività di formazione al supporto commerciale, a quello promozionale e tecnico, il tutto finalizzato a favorire il loro ingresso sui canali di vendita online e a operare al meglio sulla piattaforma eBay.

Per le imprese aderenti, il progetto prevede 12 mesi gratuiti per l’apertura di un negozio Standard e 6 mesi gratuiti per il negozio Premium, oltre all’opportunità di non pagare alcuna tariffa sul venduto per 135 giorni dall’attivazione del negozio eBay e della promozione. A questo si aggiunge l’eBay University, una pagina in cui le imprese potranno trovare materiale informativo, tutorial e il supporto necessario per operare al meglio nel mercato online. Previsto anche un supporto tecnico gratuito da parte di eBay per le Camere di commercio. 

A breve partiranno le iniziative formative e informative delle Camere di commercio coinvolte nel progetto.

 

I nostri canali social
go to top