• Storie di innovazione

    Startup, bando PoliHub da 150 mila euro per imprese Hi-tech

    Promosso con la famiglia dell’ingegner Manfredi, storico manager Barilla

    di redazione open innovation | 05 ago 2019

Un premio alla Memoria di Manfredo Manfredi, ingegnere e storico manager del gruppo Barilla, per fare crescere l’innovazione. In palio 150 mila euro, equamente divisi tra tre progetti imprenditoriali hi-tech che possano creare nuovi posti di lavoro. A promuovere il premio Manfredi è PoliHub, l’incubatore del Politecnico di Milano, con lo scopo di permettere ai giovani di mettersi in gioco avviando un’iniziativa imprenditoriale innovativa.
Il premio è nato per volontà della famiglia Manfredi, ingegnere che dagli anni Cinquanta e fino al 2013 ha dato un contribuito fondamentale nel trasformare Barilla da piccola realtà di provincia a brand internazionale. L’iniziativa vuole perciò premiare idee brillanti e giovani di talento, supportandoli nella fase più critica: quella dei primi passi della creazione di un’azienda.

Il bando nel dettaglio

I tre premi da 50 mila euro sono divisi in due parti: 30 mila euro sotto forma di grant, cioè denaro pronto per essere investito, mentre altri 20 mila euro saranno erogati sotto forma di servizi di incubazione. I progetti imprenditoriali dovranno infatti configurarsi come startup non ancora costituite (early stage) o, al massimo, con ‘data di nascia’ non antecedente al primo gennaio 2018.
Il Premio si rivolge poi in particolare a startup capaci di utilizzare in modo distintivo le nuove tecnologie.Le iniziative hi-tech entrate nel network Polihub negli ultimi tre anni, attraverso i vari canali di accesso (Switch2product, Startcup Lombardia, auto candidatura tramite portale on line e premi di incubazione) saranno via via vagliate e una “call” porterà poi all’individuazione dei vincitori.
Il termine per presentare le candidature è il 15 novembre 2019. Tutti i dettagli del bando con il regolamento da scaricare sono reperibili a questo link, dove è possibile candidare il proprio progetto.  

Secondo il Ceo di Polihub, Stefano Mainetti, il premio nasce con l’intenzione di “aiutare giovani e promettenti imprenditori a muovere il primo passo nell’avvio della propria azienda, creare nuovi posti di lavoro che non sono aggredibili dalla robotica e dall’intelligenza artificiale perché si basano proprio su queste competenze e contribuire così allo sviluppo dell’ecosistema italiano dell’innovazione, in particolare a Milano e al Politecnico, con la speranza che possa aprire la strada a iniziative simili in Italia, come succede già da tempo nei paesi anglosassoni”.

La mission di Polihub

Polihub lancia dunque l’ennesima opportunità per creare la propria azienda tecnologica e per fare impresa a partire da progetti altamente innovativi. Terzo Incubatore universitario al mondo,  Polihub offre servizi di scouting, tutorship, menorship, advisory e open innovation.

I nostri canali social
go to top