• Redazione

    Stati Generali della Ricerca e dell’Innovazione, guarda la video sintesi

    Un’occasione per ripercorrere i punti salienti dell’evento promosso da Regione Lombardia a Monza

    di redazione open innovation | 24/09/2021

È on line sul canale YouTube di questa piattaforma la video sintesi degli Stati Generali della Ricerca e dell’Innovazione 2021 di Regione Lombardia, organizzati quest’anno nella Villa Reale di Monza.

Un’occasione per rivedere i momenti salienti dell’ultima edizione del tradizionale appuntamento rivolto agli stakeholder dell’ecosistema dell’innovazione sul territorio.

Per guardare la video sintesi dell’evento clicca qui

L'evento

Nella clip si può vedere ad esempio un primo prototipo frutto di Teinvein, uno tra le decine di progetti ad alto tasso di innovazione finanziati da Regione Lombardia: si tratta di un veicolo elettrico a guida autonoma con diverse strumentazioni all’avanguardia - che potranno essere portate sul mercato anche per supportare la guida di persone disabili -, al suo esordio nel parco della Villa Reale.

Sul palco degli Stati Generali lo scorso 10 settembre sono salite tre ricercatrici vincitrici di prestigiosi ERC Grant, che dopo aver lavorato all’estero hanno voluto portare i propri team di lavoro in altrettanti atenei lombardi: nel video ci spiegano perché.

Ancora prima, un esperto di etica dell’innovazione, docente della Pontificia Università Gregoriana dialoga con il Direttore Generale IURIS di Regione Lombardia sull’impatto sociale e umano dei frutti della ricerca e delle nuove tecnologie.

Spazio anche agli interventi di figure istituzionali di spicco: dal presidente della Regione Lombardia al ministro a Università e Ricerca, dall’assessore a Istruzione, Università, Ricerca, Innovazione e Semplificazione di Regione Lombardia al sindaco di Monza.

Scopri di più, guarda la video sintesi.

Oppure clicca qui se invece vuoi rivedere l’intero evento nella pagina dedicata, con tutti gli altri punti toccati tra cui quello della programmazione 2021-27 dei fondi europei - in crescita - che Regione Lombardia potrà erogare.

I nostri canali social
go to top