• Redazione

    Export, da Regione 500 mila euro alle imprese per i mercati esteri

    La delibera proposta dal vicepresidente Sala e le altre misure di sostegno promosse con Unioncamere

    di redazione open innovation | 08/06/2020

È di 500 mila euro lo stanziamento deciso dalla Giunta di Regione Lombardia nella seduta del 3 giugno, su proposta del vicepresidente e assessore alla Ricerca, Innovazione, Università, Export e Internazionalizzazione Fabrizio Sala, destinato a sostenere iniziative per accompagnare le imprese su mercati esteri.

Il progetto Outgoing

Il progetto ‘Outgoing - Percorsi di accompagnamento in mercati strategici per il sistema economico Lombardo’ è giunto alla terza edizione. Rientra nell’ambito delle azioni previste dall’Accordo per lo sviluppo economico e la competitività, sottoscritto tra Regione Lombardia e le Camere di Commercio lombarde, e prevede la partecipazione di aziende lombarde e a un articolato programma formativo, di accompagnamento, di missioni commerciali e follow-up.

“Outgoing” offre programmi strutturati di accompagnamento che intervengono su Paesi ‘target’, attraverso un percorso di valorizzazione del sistema economico lombardo nonché quello di orientamento e assistenza nel mercato obiettivo

“Con l’annullamento delle fiere – spiega il vicepresidente Sala – abbiamo scelto di investire sulla formazione e sulla valorizzazione del sistema economico lombardo. Obiettivo, raggiungere i nuovi mercati esteri attraverso la ricerca di partner commerciali per le nostre imprese”.

“Saranno coinvolte – sottolinea Sala – fino a un massimo di 150 imprese che avranno la possibilità di sviluppare missioni virtuali verso mercati stranieri.Inoltre sarà anche possibile organizzare incontri con le controparti selezionate, sulla base dei fabbisogni delle aziende lombarde”.

“I percorsi di accompagnamento delle nostre imprese – chiarisce Fabrizio Sala – saranno individuali e personalizzati, secondo le esigenze dei settori selezionati. Il nostro scopo è aiutare le aziende lombarde anche nella fase successiva. Per finalizzare potenziali accordi commerciali e attivare nuovi contatti nell’interesse del sistema economico lombardo”.

Tutte le iniziative

Delle misure a supporto dell’export e dell’internazionalizzazione delle imprese lombarde si è parlato venerdì 5 giugno, nel corso di uno dei webinar promossi sul tema da Regione e Unioncamere Lombardia (qui il calendario degli appuntamenti).

Oltre ad “Outgoing”, l’Accordo con Unioncamere Lombardia prevede altre tre misure in collaborazione tra i due enti ovvero “inBuyer 2020 -L’export nella tua Città”, che organizza incontri b2b virtuali tra imprese lombarde ed operatori economici esteri selezionati; il progetto “Lombardia Point - Servizi a favore delle MPMI per l’internazionalizzazione e l’export”; il Bando per iniziative a supporto dell’e-commerce (ex partecipazione a fiere internazionali all’estero). A queste si aggiunge il Bando Linea Internazionalizzazione attivato da Regione.

Maggiori dettagli su queste iniziative nei documenti in allegato.

go to top