• Piattaforma

    Healthy Ageing e ICT, dall’Austria la ricerca di un partner industriale

    Finlombarda S.p.A. è a disposizione per informazioni alle imprese lombarde interessate

    di Gabriella Cadeddu | 31/07/2020

L’iniziativa europea Active and Assisted Living – AAL (http://www.aal-europe.eu/) è finalizzata a sostenere una migliore qualità della vita per le persone anziane e a rafforzare le opportunità industriali garantendo al contempo la sostenibilità dei nostri sistemi sanitari.

Il programma AAL promuove idee e servizi di prodotti tecnologici innovativi per un invecchiamento attivo e in buona salute, supportandoli fino al loro lancio sul mercato, e finanziando progetti finalizzati a creare prodotti e servizi pronti per il mercato per le persone anziane. Ogni progetto è composto da PMI, enti di ricerca e organizzazioni di utenti finali. Dal 2008 sono stati finanziati oltre 220 progetti.

I partner austriaci di Enterprise Europe Network-EEN, la più grande rete a supporto della competitività delle imprese, ricercano un partner industriale italiano di qualunque settore, disponibile a collaborare nell’ambito di un progetto intitolato "ability@work", che sarà presentato come Small Collaborative Project (SCP) alla call con topic “Healthy Ageing with the Support of Digital Solutions”, AAL Joint Programme 2020.

Gli SCP mirano ad esplorare nuove idee, concetti e approcci per soluzioni ICT a supporto delle persone anziane. L'obiettivo è quello di raggiungere nuovi mercati, stabilire forti partnership con partner applicativi e acquisire nuovi clienti. Un progetto di questo tipo dura dai sei ai nove mesi e si conclude idealmente con l'inizio di un progetto di cooperazione più ampio e finanziato che dura fino a tre anni.

Il progetto

Attualmente il consorzio di progetto è composto dai partner austriaci che si occuperanno del coordinamento del progetto, della realizzazione tecnica e della gestione scientifica. 

Con ability@work, i coordinatori austriaci intendono approfondire la ricerca nel campo della promozione della salute sul posto di lavoro. Il progetto mira a sostenere le misure sanitarie aziendali attraverso soluzioni ICT innovative, e un'attenzione particolare viene dedicata al gruppo target dei lavoratori anziani.

In particolare, nel progetto ci si propone di valutare come la soluzione ICT scelta può essere utilizzata per la promozione della salute sul posto di lavoro e in che modo i dipendenti, soprattutto i più anziani (50+), possono essere aiutati a rimanere (diventare) sani e motivati.

Il ruolo del partner industriale

Il compito dei partner applicativi è in sintesi quello di accompagnare il progetto dalla "teoria" alla pratica, conseguendo diversi vantaggi, tra cui:

  • partecipazione a un progetto innovativo, basato sulla tecnologia, per la promozione della salute sul posto di lavoro che rafforza la capacità lavorativa dei dipendenti, in particolare dei più anziani;
  • aumento della consapevolezza della salute e del benessere dei lavoratori, fornendo loro strumenti per attuare misure efficaci per la salute;
  • possibilità di utilizzare le moderne misure di e-learning per i contenuti rilevanti;
  • acquisizione di conoscenze fondate sulla capacità di lavorare in azienda e individuazione di possibili campi d'azione.

 

Budget e finanziamento del progetto

Il budget massimo del progetto sarà di 300.000 euro.

I tassi di finanziamento sono del 60% per le PMI, del 50% per le medie imprese e del 40% per le grandi imprese.

Tempistica

Il progetto inizia non prima del 1/01/2021 e dura 9 mesi fino al 30/09/2021.

La deadline della call è il 24 agosto 2020.

Le candidature di partner industriali verranno accolte fino al 17 agosto 2020.

Finlombarda S.p.A., partner di Enterprise Europe Network-EEN, è a disposizione delle imprese lombarde interessate ad avere ulteriori informazioni in proposito.

Per informazioni: simpler2@finlombarda.it

I nostri canali social
go to top