• Piattaforma

    Smart Cities Now: dal 15/6 PA e imprese a confronto sull’innovazione urbana

    Due giorni dedicati a digitalizzazione dei servizi, energia, mobilità, reti e sicurezza delle città

    di redazione open innovation | 11/06/2021

È tempo di Smart Cities. Le città intelligenti e sostenibili sono ormai l’orizzonte obbligato dello sviluppo urbano, se non si vuole accrescere l’impatto ambientale e gli squilibri che già gravano sui sistemi metropolitani.

Da questo punto di vista, tra gli effetti della pandemia di Covid -19 c’è anche l’accelerazione dello sviluppo delle Smart City e Communities. Con i lockdown infatti è diventato essenziale l’accesso digitale dei cittadini ai servizi pubblici. Una tendenza che pare destinata a diventare permanente, spinta anche da due macro-trend: lo smart /near working e la riduzione del carbon footprint.

Ci sono poi altre due leve che presumibilmente aiuteranno la digitalizzazione dei servizi pubblici: l’arrivo dei fondi collegati al PNRR e lo sviluppo di nuovi modelli di pianificazione nel quale pubblico e privato, insieme ai cittadini, collaborano nella identificazione delle priorità.

Grazie a tale digitalizzazione, si può pensare a innovazioni importanti e concrete su aspetti fondamentali quali mobilità, energia, reti di comunicazione e sicurezza delle città di domani.

Di questo e di molto altro si parlerà nel corso dell'evento Smart City Now del prossimo 15 e 16 giugno, promosso dal Cluster Smart Cities and Communities della Lombardia.

Per partecipare all’evento occorre registrarsi a questo link.

La due giorni sarà dunque un’occasione per cercare di capire in quali direzioni si stanno orientando le Pubbliche Amministrazioni, per uno sviluppo sempre più “smart” di sistemi urbani e territori. E per declinare, in concreto, i passaggi necessari per lo sviluppo di comunità urbane green, resilienti, data driven.

Per visualizzare l’agenda dei due giorni, clicca qui.  

Maggiori informazioni sul sito dell’evento.

 

I nostri canali social
go to top