• Semplificazione e trasformazione digitale

    Programma strategico regionale

Regione Lombardia ha individuato nella “semplificazione” una delle cinque priorità di legislatura per rendere più efficiente ed efficace la propria macchina organizzativa migliorando i propri processi interni e i servizi per l’utenza.

Per essere sempre al passo con i tempi e agire un ruolo da protagonista in una rivoluzione digitale globale in atto, Regione Lombardia ha quindi attivato tutte le leve che ha disposizione per favorire il cambiamento anche attraverso il percorso di maggiore autonomia avviato con il governo nazionale, straordinaria occasione per definire le nuove funzioni di governo e semplificare i rapporti con cittadini, imprese enti locali e operatori che spesso sono vittime dei vincoli burocratici derivanti da norma nazionali che non tengono conto delle specificità territoriali.

Il Programma strategico per la semplificazione e trasformazione digitale, approvato il 17 dicembre 2018 – DGR N° XI/1042, intende rendere strutturale la semplificazione mettendo a sistema in modo organico gli obiettivi i risultati attesi individuati dal PRS nelle diverse aree (istituzionale, economica, territoriale e sociale) che promuovono e favoriscono la semplificazione e trasformazione digitale del sistema lombardo nel corso della XI Legislatura.

Il Programma individua il modello di governance per la definizione dello stesso attraverso un approccio multidisciplinare e multidimensionale e con il confronto costante con i principali portatori di interesse, definisce, altresì, le priorità di legislatura, esplicita gli indirizzi per la trasformazione digitale e approva gli interventi concreti da attuare di anno in anno.

Nel corso del 2019 saranno realizzati 65 interventi che puntano a perseguire alcune priorità di legislatura quali l’omogeneizzazione ed l’uniformità delle procedure, la centralità degli utenti, la valorizzazione del patrimonio informativo, il potenziamento degli sportelli unici, la semplificazione dell’accesso ai servizi e agli interventi sociali, sviluppo di modelli di gestione degli interventi a favore delle famiglie, semplificazione dei procedimenti autorizzatori, sviluppo di strumenti digitali per la sanità, potenziamento del ruolo delle farmacie, e così via.

Con il Programma infine si promuovono alcuni strumenti a supporto della realizzazione degli interventi come le piattaforma di collaboration, coprogettazione di servizi e applicazioni, per il monitoraggio e per la misurazione della soddisfazione degli utenti.

Se sei un operatore, interessato a seguire lo stato di avanzamento degli interventi, registrati e accedi alla community dedicata. 

Programma sfogliabile 


go to top