Immagine della notizia
Premio Lombardia è Ricerca OS - Notizie

27/04/2022

Premio “Lombardia è Ricerca” per studenti al via dal 9/5: in palio 45 mila euro

Da Regione Lombardia a progetti e prototipi innovativi sul tema Computer Science. Evento alla Scala

Redazione Open Innovation

Redazione Open Innovation

Regione Lombardia

Sul palco del Teatro alla Scala, insieme a ricercatori di fama internazionale, l’8 novembre in occasione della Giornata della Ricerca di Regione Lombardia saliranno anche gli studenti lombardi vincitori del Premio “Lombardia è Ricerca” dedicato alle scuole.

Si tratta dell’iniziativa congiunta di Regione Lombardia e Ufficio Scolastico Regionale lombardo per valorizzare la creatività e la cultura dell’innovazione di alunni e alunne degli istituti secondari superiori, sollecitandoli alla stesura di progetti e alla costruzione di prototipi sul tema proposto.

La Giunta regionale, su proposta dell’assessore all'Istruzione, Università, Ricerca, Innovazione e Semplificazione ha approvato il regolamento del Premio “Lombardia è Ricerca” rivolto agli studenti.

Il Premio è riservato alle scuole secondarie superiori, statali e paritarie, e agli istituti che erogano percorsi di istruzione e formazione professionale, e si collega al Premio internazionale “Lombardia è Ricerca”: il riconoscimento da 1 milione di euro che Regione Lombardia ha istituito per valorizzare scoperte scientifiche per il miglioramento della qualità di vita delle persone, con ricadute economiche e sociali.

Per l’edizione 2022, il Premio internazionale ha per tema “Computer Science per la sicurezza, il benessere e la crescita sostenibile”.

Questo è dunque anche l’ambito su cui anche gli studenti sono chiamati a presentare le proprie idee innovative.

Le candidature al Premio per le scuole potranno essere presentate dal 9 maggio 2022 al 23 settembre 2022.

Ogni istituto potrà presentare al massimo un progetto, riferito all’anno scolastico 2021/2022.

“Vogliamo continuare a dare ai nostri studenti tutti gli strumenti per essere protagonisti di una cultura della ricerca e dell’innovazione, in settori strategici per lo sviluppo sociale ed economico del territorio – ha spiegato l’assessore all’Istruzione di Regione Lombardia –. Questo Premio rappresenta un modo per promuovere fin dalla scuola l’importanza della ricerca, permettendo di fatto ai ragazzi di sperimentare cosa significa fare di un’idea una realtà”.

I riconoscimenti

Il Premio “Lombardia è Ricerca” per gli studenti, giunto alla terza edizione, è assegnato alle tre migliori proposte progettuali sviluppate da gruppi di almeno due alunni.

Il progetto primo classificato si aggiudicherà un premio di 15 mila euro; al secondo andranno 10 mila euro e al terzo classificato 5 mila euro.

Altri 5 mila euro saranno assegnati a ciascuno dei tre istituti da cui provengono i progetti vincitori. I fondi potranno essere utilizzati per il miglioramento di materiali e/o strumenti destinati alle attività didattiche.

Il Premio verrà suddiviso in parti uguali tra gli studenti appartenenti ai gruppi vincitori.

Per i team premiati ci sarà poi la possibilità di partecipare alla Giornata della Ricerca, il prossimo 8 novembre al Teatro alla Scala di Milano.

La Giornata della Ricerca è stata istituita da Regione Lombardia nell’anniversario della scomparsa dell’oncologo Umberto Veronesi, a cui è dedicata, per diffondere e valorizzare il ruolo centrale di ricerca scientifica e innovazione per lo sviluppo del territorio.

Nel corso della Giornata verranno premiati i vincitori del Premio internazionale e quelli del Premio per le scuole superiori.

I progetti ammessi

I progetti candidati possono riguardare qualsiasi ambito correlato al tema del Premio, quali, a titolo esemplificativo:

  • sviluppo di applicazioni, eventualmente collegate a dispositivi indossabili, per supportare e migliorare la vita anche a chi è in condizione di fragilità o disabilità;
  • sistemi basati su Intelligenza Artificiale (come, ad esempio, il riconoscimento del parlato o delle immagini/video) con applicazioni al mondo dell’istruzione o per lo sviluppo di una didattica più inclusiva;
  • sistemi robotici autonomi o semi-autonomi (inclusi droni) per migliorare le condizioni di vita e benessere nei luoghi di lavoro;
  • applicazioni degli algoritmi di “sentiment analyisis” o “emotion recognition”, combinati con sistemi di riconoscimento del testo, per selezionare e validare contenuti informativi e bloccare quelli potenzialmente dannosi o fraudolenti;
  • giochi, applicazioni o “personal robots” a supporto di soggetti fragili.

Oltre alla coerenza con le tematiche del Premio, per i progetti candidati verranno valutati: originalità; efficacia comunicativa; qualità del progetto; impatto sociale.

Come partecipare

Ogni scuola/istituto può presentare una sola candidatura, utilizzando il modulo di presentazione della candidatura e la relativa scheda tecnica di progetto e inviando tutto all’indirizzo email premiostudenti@regione.lombardia.it.

I vincitori saranno individuati da una Giuria, selezionata mediante una specifica manifestazione di interesse pubblicata da Regione Lombardia.

In allegato la delibera e i documenti utili alle candidature:

  • delibera N° XI / 6300 di approvazione del regolamento per questa edizione;
  • informativa privacy;
  • scheda progetto;
  • modulo di candidatura.
Tag di interesse
Non sono presenti aree di interesse associate a questo contenuto