• Open Innovation Lombardia

    NOTE LEGALI

     

Note Legali e Condizioni Generali di utilizzo dei Servizi Open Innovation


L’utilizzo del Portale Open Innovation, servizio telematico messo a disposizione da Regione Lombardia, comporta il trattamento dei dati personali secondo la definizione del Regolamento UE 2016/679 sulla Protezione dei dati personali (in seguito anche “Regolamento” o “GDPR”) e del D. Lgs. 30 giugno 2003, n. 196 (cd. Codice Privacy) come novellato ai sensi del D. Lgs. 10 agosto 2018 n. 101, oltre all’accettazione delle condizioni generali di utilizzo di seguito specificate. L’accettazione dei termini di utilizzo e delle indicazioni fornite, costituisce condizione necessaria per la registrazione dell’Utente e la fruizione dei servizi messi a disposizione su Open Innovation al seguente indirizzo: 

http://www.openinnovation.regione.lombardia.it

Pertanto, le informazioni che seguono, non riguardano altri siti web, pagine o servizi online comunque raggiungibili tramite link ipertestuali presenti sul portale Open Innovation.

Regione Lombardia riveste il ruolo di Titolare del trattamento dei dati personali di propria pertinenza (dati degli incaricati / cittadini  interessati nei confronti dell’Utente, ecc.), ospitati sui server regionali dedicati ai servizi e prodotti regionali, in relazione ai quali la società Aria S.p.A. – Agenzia Regionale per gli Acquisti e l’Innovazione, digital company di Regione Lombardia, svolge il ruolo di Responsabile del trattamento dei dati con il compito esclusivo di gestire il corretto funzionamento della piattaforma per l’erogazione dei servizi e delle funzionalità di Open Innovation, all’interno del quale gli Utenti provvedono alla pubblicazione dei contenuti e delle altre informazioni, nonché dei dati personali richiesti per la corretta registrazione.

TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI

Ai sensi del Regolamento (UE) 2016/679, poiché l’utilizzo del Portale comporta il trattamento di dati personali riferibili a persone fisiche coinvolte nel processo di gestione, sarà necessario prendere visione di quanto disciplinato nelle informative sul trattamento dei dati personali messe a disposizione sul portale di Open Innovation sia per procedere alla registrazione del profilo utente, sia per l’iscrizione a specifici eventi organizzati da Open Innovation. Tali informative, costituiscono parte integrante e sostanziale della privacy policy di Regione Lombardia e delle modalità di gestione dei dati personali raccolti. 

Ai sensi dell’art. 4, par. 1 n. 7 Regolamento UE 2016/679, Titolare del trattamento dei dati personali è Regione Lombardia, in persona del legale rappresentante pro tempore, con sede in Piazza Città di Lombardia n. 1 (Milano). 

Per i trattamenti dei dati personali conferiti in relazione ai servizi offerti da Open Innovation, Regione Lombardia si avvale in qualità di Responsabili del trattamento ai sensi dell’art. 28 del Regolamento UE 2016/679, di ARIA S.p.A. Agenzia per gli Acquisti e l’Innovazione (già Lombardia Informatica S.p.A.), con sede legale in Via Torquato Taramelli n. 26 Milano (20124) e Finlombarda S.p.A., con sede legale in Via Fabio Filzi 25/A Milano (20124), rispettivamente, per la gestione e manutenzione dei sistemi informativi regionali e per lo svolgimento delle attività e dei compiti strumentali alla fornitura dei servizi offerti da Open Innovation. 

Con riferimento ai medesimi dati personali ARIA S.p.A., in considerazione delle specifiche competenze, svolge altresì i compiti di amministratore dei sistemi informatici, con il compito esclusivo di gestire il corretto funzionamento della piattaforma per l’erogazione dei servizi e delle funzionalità di Open Innovation.

Ai sensi dell’art. 28, par 4 GDPR, in capo ai Responsabili del trattamento, Regione Lombardia impone i medesimi obblighi in materia di protezione dei dati, ivi comprese le garanzie per mettere in atto misure tecniche e organizzative adeguate affinché il trattamento soddisfi i requisiti richiesti dalla normativa vigente.

Modalità di trattamento dei dati personali

In ossequio alle prescrizioni del Regolamento UE 2016/679, Regione Lombardia e i Responsabili da essa nominati saranno tenuti, nel contesto dei trattamenti di dati personali coinvolti nel Servizio, ad ottemperare alle seguenti istruzioni:

a) trattare i dati personali soltanto su istruzione documentata del Titolare del trattamento, 

b) garantire che le persone autorizzate al trattamento dei dati personali si siano impegnate alla riservatezza o abbiano un adeguato obbligo legale di riservatezza;  

c) rispettare le condizioni previste dalla normativa vigente per la nomina di eventuali Sub Responsabili del trattamento; 

d) tenendo conto della natura del trattamento, assistere il Titolare del trattamento con misure tecniche e organizzative adeguate, nella misura in cui ciò sia possibile, al fine di soddisfare l’obbligo del Titolare del trattamento di dare seguito alle richieste per l’esercizio dei diritti dell’interessato di cui agli articoli 15, 16, 18, 19 del Regolamento, ove applicabili;

e) su scelta del Titolare del trattamento, cancellare o restituire tutti i dati personali dopo che è terminata la prestazione dei servizi relativi al trattamento e cancellare le copie esistenti, salvo che il diritto dell’Unione o degli Stati membri preveda la conservazione dei dati; 

f) mettere a disposizione del Titolare del trattamento tutte le informazioni necessarie per dimostrare il rispetto degli obblighi di cui alle presenti istruzioni e consentire, oltreché contribuire, alle attività di revisione, comprese le ispezioni, realizzati dal Titolare del trattamento o da un altro soggetto da questi incaricato;

g) informare immediatamente il Titolare del trattamento qualora, a suo parere, un’istruzione violi i contenuti del Regolamento UE richiamato o altre disposizioni, nazionali o dell’Unione, relative alla protezione dei dati;

h) assistere il Titolare del trattamento nel garantire il rispetto degli obblighi di cui agli articoli da 33 a 36 del Regolamento (misure di sicurezza, notificazione e comunicazione di violazioni, valutazione d’impatto e consultazioni preventive), tenendo conto della natura del trattamento e delle informazioni a disposizione del Responsabile del trattamento; 

i) mettere in atto misure tecniche e organizzative adeguate per garantire un livello di sicurezza adeguato al rischio, che comprendono, tra le altre, se del caso: 

i. la pseudonimizzazione e la cifratura dei dati personali;
ii. la capacità di assicurare su base permanente la riservatezza, l’integrità, la disponibilità e la resilienza dei sistemi e dei servizi di trattamento; 
iii. la capacità di ripristinare tempestivamente la disponibilità e l’accesso dei dati personali in caso di incidente fisico o tecnico; 
iv. una procedura per testare, verificare e valutare regolarmente l’efficacia delle misure tecniche e organizzative al fine di garantire la sicurezza del trattamento;
v. la predisposizione di procedure di autenticazione sicura per l’accesso alle aree riservate della piattaforma;

l) garantire che i soggetti agenti sotto l’autorità del Responsabile del trattamento e aventi accesso ai dati personali riferibili al Servizio non trattino tali dati se non debitamente istruiti dagli stessi Responsabili.

Alla luce di quanto sopra premesso in relazione al trattamento dei dati personali effettuato per i servizi di Open Innovation, Regione Lombardia in nessun caso potrà essere ritenuta responsabile di eventuali violazioni della vigente normativa privacy poste in essere dagli Utenti in occasione e/o a causa dell’utilizzo del Portale Open Innovation.  


CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO DEL PORTALE OPEN INNOVATION

Il servizio è costituito da un Portale che rende disponibile un insieme di funzionalità che consentono all’Utente registrato di poter gestire le proprie competenze specifiche e dar luogo, tra le altre, a partnership professionali nel settore Reasearch & Innovation. Il sistema garantisce tutti gli standard di sicurezza per l’accesso ai dati e si caratterizza per una elevata interoperabilità in termini di sicurezza.

Obblighi verso l’Utente

Regione Lombardia garantisce la funzionalità del sistema messo a disposizione degli utenti sulla base dei livelli di servizio e degli altri impegni contenuti nel presente documento. Nel contempo, Regione Lombardia non potrà ritenersi responsabile di eventuali malfunzionamenti dei sistemi informatici che non sono sotto il diretto controllo dell’amministrazione. 

Obblighi e responsabilità

Regione Lombardia, quale Utente proprietario della struttura informatica preposta all’erogazione del servizio, fornisce, a titolo gratuito, la piattaforma tecnologica all’interno della quale gli Utenti registrati possono usufruire delle funzionalità messe a disposizione sul Portale Open Innovation. L’Utente si impegna ad utilizzare il servizio con la diligenza dovuta, garantendo la veridicità ed attendibilità dei contenuti pubblicati, se del caso, fornendo notizie e documenti utili.

Regione Lombardia declina ogni responsabilità a qualsivoglia titolo in ordine ad eventuali errori, inesattezze, inadempienze e/o falsità relative ai contenuti e le informazioni pubblicate dagli Utenti, ovvero anche, collegate alle iniziative promosse tramite il portale Open Innovation.

In nessun caso, Regione Lombardia potrà essere ritenuta responsabile per fatti e/o danni e/o pregiudizi di qualsiasi natura, che possano derivare all'Utente e/o a terzi in conseguenza dell’utilizzo di Open Innovation e delle relative funzionalità, dalla consultazione dei dati o delle informazioni pubblicate e/o utilizzate sul portale.

Allo stesso modo, Regione Lombardia declina ogni e qualsivoglia responsabilità per i danni, diretti e/o indiretti, legati alla natura e/o alla perdita dei dati e/o dei contenuti pubblicati, derivanti o correlati all'utilizzo, incapacità di utilizzo, uso non autorizzato e/o improprio da parte degli Utenti registrati.

L’Utente, tramite la pubblicazione e/o diffusione di qualsivoglia contenuto sul portale Open Innovation si assume ogni responsabilità, civile e penale, in ordine ad eventuali pregiudizi cagionati a terzi, ivi compresa la responsabilità per eventuali violazioni della normativa in materia di proprietà intellettuale (diritto d’autore, proprietà industriale, marchi, brevetti, etc). 

Protezione da virus

Regione Lombardia, anche tramite il supporto e l’ausilio degli enti regionali preposti al governo delle infrastrutture tecnologiche, adotta idonee e preventive misure di sicurezza per assicurare il corretto funzionamento dei servizi offerti tramite Open Innovation, nonché prevenire e/o ridurre al minimo eventuali disfunzioni e/o alterazioni dei relativi sistemi informatici.
L’Utente si impegna ad inserire dati, files e cartelle di file immuni da virus informatici, verificando preventivamente l’integrità dei contenuti da inserire e/o pubblicare sul Portale Open Innovation. 

Regione Lombardia non si assume alcuna responsabilità per eventuali conseguenze dannose subite dagli Utenti a seguito di download di materiale e/o programmi informatici “infetti”, inseriti e/o messi a disposizione dagli Utenti sul portale di Open Innovation.

Infine, Regione Lombardia non è responsabile per danni, diretti e/o indiretti, derivanti da eventuali interruzioni, ritardi e/o anomalie del servizio per cause non dipendenti dalla stessa dipendenti, quali a titolo esemplificativo e non esaustivo: black-out del fornitore di energia elettrica, guasti nelle reti di comunicazione elettronica del fornitore di connettività o eventi eccezionali: catastrofi, terremoti e/o disastri naturali, ecc.
 
Clausole finali

Nel caso di gravi violazioni nell’uso del Portale Open Innovation, Regione Lombardia si riserva la facoltà di sospendere, previa comunicazione, l’utenza e la fruizione dei servizi, nonché effettuare opportuna segnalazione alle Autorità competenti nell’ipotesi in cui tali violazioni integrino fattispecie penalmente rilevanti.

Regione Lombardia, inoltre, si riserva il diritto di modificare laddove necessario le condizioni di utilizzo, le modalità, funzionali ed operative, dell’infrastruttura organizzativa e tecnologica di erogazione dei servizi messi a disposizione, salvo darne opportuno avviso.

go to top