Infrastrutture tecnologiche
per la Digital Transformation

30 novembre 2021, 16.00-18.00

La"digital transformation" riguarda orma tutti i settori della società, ma resta il prerequisito indispensabile
di poter accedere e fare uso di appropriate infrastrutture tecnologiche per compiere questo processo di trasformazione.
 
La diffusione delle reti di telecomunicazione a banda ultralarga, in fibra ottica o via radio, sta progressivamente eliminando le aree in "digital divide", mentre la presenza di molteplici piattaforme cloud
garantisce la gestione efficace e flessibile di elaborazione ed archiviazione di dati ed informazioni.
 
Oltre ad offrire un inquadramento su queste tematiche, il seminario presenterà il punto di vista ed esperienze in corso in ambiti quali lo smart working, la telemedicina, la gestione delle reti idriche individuati come esempio concreti per rendere sempre più smart le nostre città.
 
La piattaforma Open Innovation ospita il 30 novembre 2021, dalle 16 alle 18, l'evento streaming
"Infrastrutture tecnologiche per la Digital Transformation"
,
organizzato da Smart Cities and Communities Lombardia.

Clicca QUI e registrati per partecipare al seminario.

Accessibilità


La pandemia tuttora in corso ha reso evidente la necessità di una rapida adozione di modelli, organizzazioni, processi basati sulle tecnologie digitali.
 
La digital transformation riguarda ormai tutti i settori della Società, dalla vita quotidiana dei cittadini alle modalità di funzionamento della Pubblica Amministrazione, dai canali di comunicazione ed interazione ai processi di produzione e vendita di beni e servizi.
 
La possibilità di accedere e fare uso di appropriate infrastrutture tecnologiche è un prerequisito indispensabile per compiere il cammino di trasformazione digitale. La diffusione delle reti di telecomunicazioni a banda ultralarga, in fibra ottica o via radio, sta progressivamente eliminando le aree in "digital divide".
 
La presenza di molteplici piattaforme cloud garantisce di gestire in modo estremamente efficace e flessibile qualsiasi requisito di capacità di elaborazione ed archiviazione di dati ed informazioni.
 
Oltre ad offrire un inquadramento su queste tematiche mostrando come le infrastrutture tecnologiche si stiano evolvendo rendendo sempre più smart le nostre città, il seminario presenterà il punto di vista ed esperienze in corso in ambiti quali lo smart working, la telemedicina, la gestione delle reti idriche.

Live streaming

Programma

SALUTI INIZIALI
Ing. Fabio Germagnoli - Presidente Cluster SCC - Direttore della Fondazione Eucentre

INTRODUZIONE
Ing. Luciano Gavi - Alfa Soluzioni Srl

RELATORI

Smart Radio Environments, Improving connectivity in Smart Cities

Dott. Alessandro Nordio - CNR IIEIT

Il 5G per la trasformazione digitale: il caso del progetto BASE5G

Prof. Matteo Cesana - Dip. Di Elettronica, Informazione e Bioingegneria, Politecnico di Milano

Smart Citizen & Smart Working: The Hybrid Workforce

Dott. Alessio Bibolotti - Head of IT Solutions & Services – SIRTI SpA

La Telemedicina: Innovazione Digitale ed Inclusione

Dott. Ermes Zani - Partner - Healthy REPLY, REPLY SpA

Dalle reti digitali all’intelligenza artificiale per la gestione dei customer

Dott. Michele Tessera - Direttore Information Technology – GRUPPO CAP

i protagonisti

Michele Tessera

Dott. Michele TESSERA, Direttore Information Technology – GRUPPO CAP

Matteo Cesana

Prof. Matteo Cesana, Dip. Di Elettronica, Informazione e Bioingegneria, Politecnico di Milano

Alessio Bibolotti

Dott. Alessio BIBOLOTTI, Head of IT Solutions & Services – SIRTI

Luciano Gavi

Ing. Luciano GAVI – Alfa Soluzioni Srl

Alessandro Nordio

Dott. Alessandro Nordio - CNR IIEIT
go to top