Le frontiere dell’innovazione.
La nuova programmazione dei fondi europei 2021-2027

Agli Stati Generali mancano

Agenda

Milano, Palazzo Lombardia, Sala Biagi

25 giugno 2019 - 9.30 | 12.30

Sarà possibile registrarsi a partire dalle 8.30

Apertura dei lavori

Attilio Fontana

Presidente della Regione Lombardia

Innovazione data-driven: risultati e prospettive

Roberto Albonetti, Direttore Generale Ricerca, Innovazione, Università, Export e Internazionalizzazione, Regione Lombardia

Federica Marzuoli, Coordinamento Programmazione Comunitaria, Regione Lombardia

Verso Horizon Europe: la voce dell'Europa

Massimo Gaudina, Capo della Rappresentanza a Milano, Commissione Europea

Il Foro Regionale per la ricerca e l’innovazione

Mario Calderini, Presidente Foro Regionale per la ricerca e l’innovazione

Governare il cambiamento: nuove tecnologie e sviluppo responsabile

David Guston, Direttore School for the Future of Innovation in Society, Arizona State University

Società digitale. Il caso Estonia

Taavi Kotka, Imprenditore

Sperimentare per crescere. Testimonianze

Mario Conti, Dirigente Settore Servizi Sociali ed Educativi, Comune di Cinisello Balsamo

Lorenzo Maternini, Vicepresidente, Talent Garden

Marcello Perini, Direttore Business Unit Sensori e Componenti, Gefran Spa

Michela Puddu, CEO, Haelixa Technology

La Lombardia in Europa e nel mondo. Conclusioni

Fabrizio Sala

Vicepresidente di Regione Lombardia e Assessore alla Ricerca,
Innovazione, Università, Export e Internazionalizzazione

Conduce l’incontro

Massimo Sideri, Editorialista Corriere della Sera e responsabile editoriale Corriere Innovazione

L’evento è accreditato dall’Ordine dei Giornalisti di Milano con l’attribuzione di n. 3 crediti formativi.

I protagonisti

La location

o completa i seguenti campi

Questo campo servirà per essere ricontattato

Ai sensi dell'articolo 23 del Codice in materia di protezione dei dati personali (D.Lgs 196/03), presa visione dell'informativa privacy sopra riportata, esprimo il consenso al trattamento dei miei dati personali per la finalità di cui al punto 1 dell'informativa stessa.