Image for the news
Premio Lombardia è Ricerca

12/09/2019

Boffetta: “Studiare patologie negli anziani per individuarne i segnali precoci”

L’epidemiologo giurato del Premio Lombardia è Ricerca e il focus sull’Healthy Ageing

redazione open innovation

redazione open innovation

Regione Lombardia

Una lunga carriera all’estero che lo ha portato alla Icahn School of Medicine at Mount Sinai di New York, Paolo Boffetta è un epidemiologo di fama, già capo Unità all’Agenzia Internazionale di Ricerca sul Cancro (Iarc) di Lione e studioso in particolare delle correlazioni tra ambiente e insorgenza dei tumori.

In particolare, Boffetta ha indagato il ruolo di occupazione, alcol, fumo, nutrizione nello sviluppo del cancro e ha contribuito allo sviluppo dell’epidemiologia molecolare.

Dal 2018 è uno dei 15 top scientists del Premio “Lombardia è ricerca” di Regione Lombardia.

In questo video, il professore suggerisce in quali direzioni dovrebbe cambiare il sostegno alla ricerca in Italia. E spiega perché la scelta del focus dell’edizione 2019 del Premio - dedicato all’Healthy Ageing, l’invecchiare in salute - faccia ‘giustizia’ di una lacuna troppo a lungo presente in ambito scientifico:

 

Quest’anno la Giuria ha scelto come vincitore il biologo molecolare Guido Kroemer.

Ecco la motivazione integrale presente nel verbale della Giuria: “Guido Kroemer ha scoperto nella restrizione calorica, in grado di indurre l’autofagia, un fattore chiave per la longevità. Il ricercatore ha sviluppato il concetto dei “caloric restriction mimetics” (CRMs) identificando e caratterizzando sostanze naturali o farmacologiche capaci d’indurre l’autofagia per combattere l’invecchiamento cardiovascolare e rinforzare l’immunità antitumorale. Si tratta di una scoperta che ha un impatto diretto sul prolungamento della vita in salute dei cittadini, attraverso una ricerca che dimostra come la restrizione calorica attiva meccanismi che degradano le proteine alterate e quindi mantengono l’organismo in salute".

La consegna dell’assegno da 1 milione di euro avverrà alla Giornata delle Ricerca, promossa per il terzo anno da Regione al Teatro alla Scala di Milano, il prossimo 8 novembre.

 

 

No attachments selected.
Tag di interesse
There are no areas of interest associated with this content