L'intervista

01 giugno 2021


Intervista a  Massimiliano Pontil, 
Principal Investigator all’IIT e Direttore dell’Unità ELLIS Genova


Oggi tutti parlano di Intelligenza Artificiale. Ma quali sono, concretamente, gli studi condotti su questa tecnologia che pervade ormai la nostra quotidianità? Quali i nodi da sciogliere, gli obiettivi da raggiungere, le applicazioni in via di sviluppo? E quali, infine, le chances dell’Europa di ‘dire la propria’, nella sfida con gli USA e con un’agguerritissima Cina, per il primato tecnologico su questo fronte?


A queste domande risponde uno dei massimi esperti europei di Intelligenza Artificiale, e in particolare dello studio di algoritmi di Machine Learning, il professore Massimiliano Pontil, alla guida della linea di ricerca su Machine Learning e Statistica Computazionale dell’Istituto Italiano di Tecnologia di Genova.


Pontil - un dottorato in Fisica a Genova, Docente part-time all'University College London, autore di oltre 150 pubblicazioni negli ambiti citati - è Direttore dell’unità di Ricerca ELLIS Genova, un’attività congiunta dell’Istituto Italiano di Tecnologia e dell’Università di Genova e articolazione italiana dell’omonima rete europea.


Proprio della rete ELLIS ci parla anzitutto Pontil: del nuovo orizzonte europeo degli studi sull’Artificial Intelligence e delle ricerche condotte concretamente dall’unità ELLIS Genova, forte di oltre 13 Professori e Ricercatori di punta nel campo dell’A.I. e Machine Learning, la più grande sul territorio nazionale.


Ricerche, dunque, su metodi moderni di Intelligenza Artificiale basati sul Machine Learning, e sinergie tra questi e diverse aree scientifiche ed ingegneristiche, in particolare la robotica, le neuroscienze e metodi di analisi dati biomedicali. Con le applicazioni che ne possono derivare.


Ma Pontil ragiona anche del possibile impatto dell’A.I. sul lavoro manifatturiero, e spiega perché si parla di sostenibilità ed etica degli algoritmi, ovvero del loro addestramento in base a parametri costruiti senza discriminare alcun gruppo. Con un’avvertenza: oggi è ancora lontana un’Intelligenza Artificiale ‘autonoma’, simile cioè a quella umana.


Guarda la video intervista e commenta:

1 contributo

Pier Luigi Caffese

02/06/2021 alle 15:54

Personalmente ho avuto brutte esperienze con IIT e non mi sono mai fidato di Cingolani che non ha costruito fabbriche a Genova e Milano derivanti dagli studi IIT esempio: fabbrica grafene,robots UV LED per uccidere il virus.Mi fido solo dei tedeschi,molto piu' avanti e concreti.Ora da Ministro Cingolani vuole gas,fusione nel 2075 e nucleare,tutto per dare 60 anni al gas e su AI siamo all'eta' della pietra.. L'accusa mia è che mancano le fabbriche. A Milano non siamo partiti con 10 miei progetti per colpa di IIT e sono grafene,energia,robots,droni sub,robots pulizia anticovid e altri progetti Valtellina.Perchè i tedeschi sono migliori? Intanto hanno il miglior prof mondiale che vale 10 Cingolani. TUM Venture Labs: trampolino di lancio per innovazioni high-tech In quanto centri di innovazione imprenditoriale, i nuovi TUM Venture Labs guidano in un modo unico gli spin-off basati sulla tecnologia nelle interfacce tra ingegneria, scienze naturali e della vita, IA/IT e medicina. Sostieni i talenti imprenditoriali negli spin-off della ricerca su promettenti focus di innovazione e offri ai fondatori un intero ecosistema con gli ambienti di sviluppo necessari. Entra a far parte dell'iniziativa TUM Venture Lab per sviluppare ulteriormente le tue idee di business e avviare la tua impresa. CREARE IL CENTRO TECNOLOGICO LEADER IN EUROPA Nuova iniziativa: I TUM Venture Labs sono la nuova iniziativa di TUM e del suo istituto affiliato UnternehmerTUM con altre istituzioni e aziende partner. Ecosistema per i fondatori: i TUM Venture Labs offrono gli ambienti di sviluppo necessari, dall'infrastruttura tecnica e sociale alla formazione imprenditoriale e al supporto delle reti aziendali e di investitori. Start-up hub Monaco di Baviera: l'obiettivo è utilizzare la nostra esperienza di ricerca unica per aumentare di dieci volte la qualità e la quantità di spin-off e aziende tecnologiche scalabili nella regione. Forza trainante per l'Europa: il risultante centro tecnologico leader in Europa diventerà una forza trainante per la futura sovranità tecnologica del continente. TUM Venture Labs a colpo d'occhio Software / AI Il TUM Venture Lab Software / AI persegue due missioni: accelerare le idee di business scalabili e le start-up nel campo del software, dei dati e dell'IA, nonché promuovere lo sviluppo di soluzioni software / AI per idee di business in altre aree. Il TUM Venture Lab Software/AI è la piattaforma centrale per i modelli di business basati su AI e Software 2.0 e promuove l'innovazione interdisciplinare con altri TUM Venture Labs (sviluppo di software deep-tech). Ti supportiamo con programmi di istruzione / venture orientati alle esigenze specifiche di IA, software o start-up supportate da software, nonché con l'abbinamento e il finanziamento del team. Questi argomenti sono supportati dagli istituti affiliati alla TUM fortiss GmbH e UnternehmerTUM. Dopo una preselezione, i team con il potenziale per una start-up di successo saranno ospitati nell'aiSpace con l'aiuto di fortiss e UnternehmerTUM applicato AI. Cosa stiamo cercando Progetti di innovazione basati su intelligenza artificiale e software all'interno e all'esterno dell'IT con intenzioni commerciali e alta rilevanza di mercato Forte base scientifica per l'idea fondante, preferibilmente con componenti digitali/AI come potenziale acceleratore È possibile trovare ulteriori informazioni sul sito Web TUM Venture Lab Software / AI Comitato direttivo del TUM Venture Lab Antoine Leboyer, amministratore delegato: antoine.leboyer(at) tum.de Prof. Dott. Alexander Pretschner, Direttore accademico: alexander.pretschner(at) tum.de Michael Stockerl, Direttore dell'impresa : stockerl(at)unternehmertum.de Alexander Waldmann , Direttore dell'impresa : waldmann(at)unternehmertum.de Contatto Contatto generale: venturelabs(at) tum.de Contatta TUM consulenza per l'avviamento : consulenza per l'avviamento(at) tum.de Alimentare/Agro/Biotech Il TUM Venture Lab Food / Agro / Biotech vuole essere il terreno fertile per idee imprenditoriali e start-up nei settori dell'agricoltura, delle tecnologie alimentari e delle biotecnologie per l'Europa. Promuoviamo innovazioni interdisciplinari nelle scienze della vita attraverso la ricerca in genetica e biologia fino alla tecnologia di produzione e di processo. Operiamo in uno dei settori di attività più interessanti del momento, in considerazione del cambiamento climatico e dei suoi effetti sull'agricoltura e sulla silvicoltura, nonché degli effetti sulla salute delle abitudini alimentari. Hai un'idea di innovazione nei settori dell'agricoltura, dell'alimentazione, delle bevande, della nutrizione, della silvicoltura, delle biotecnologie o delle scienze della vita applicate? Allora entra a far parte della nostra community. Ti supportiamo con i nostri programmi di istruzione / venture, nonché con l'abbinamento e il finanziamento del team. Dopo una preselezione, i team con il potenziale per una start-up di successo saranno ospitati in FACIT presso la TUM School of Life Sciences. Cosa stiamo cercando Progetti di innovazione con intenzioni commerciali e alta rilevanza di mercato Forte base scientifica per l'idea fondante con un focus sulle scienze della vita Comitato direttivo del TUM Venture Lab Roman Werner, amministratore delegato: roman.werner(at) tum.de Prof. Dott. Arne Skerra, Direttore accademico: skerra(at) tum.de Stefan Drüssler, Direttore dell'impresa : druessler(at)unternehmertum.de Ingo Potthoff, Direttore dell'impresa : potthof(at) uvcpartners.com Contatto Contatto generale: venturelabs(at) tum.de Contatta TUM consulenza per l'avviamento : consulenza per l'avviamento(at) tum.de Assistenza sanitaria Il TUM Venture Lab Healthcare promuove innovazioni e spin-off di biomedicina, sanità digitale e MedTech al fine di migliorare il sistema sanitario. Con questo obiettivo in mente, guida le innovazioni interdisciplinari nella ricerca biomedica nel campo della digitalizzazione e dell'intelligenza artificiale. Entra a far parte del TUM Venture Lab Healthcare con la tua idea e posizionati in prima linea nella lotta alle pandemie globali o nello sviluppo del prossimo robot da laboratorio. Ti supportiamo con i nostri programmi di istruzione / venture, nonché con l'abbinamento e il finanziamento del team. Dopo una preselezione, i team con il potenziale per una start-up di successo ricevono un supporto intensivo nello sviluppo del prodotto e possono essere ospitati nel campus del Klinikum rechts der Isar. Cosa stiamo cercando Progetti di innovazione con intenzioni commerciali e alta rilevanza di mercato Forte base scientifica per l'idea fondante con un focus sulle scienze della vita Comitato direttivo del TUM Venture Lab Dott. Johannes Schmidt , amministratore delegato: Johannes.r.schmidt(at) tum.de Prof. Dott. Markus Gerhard, direttore accademico Biotech: markus.gerhard(at) tum.de Priv.-Doz. Dott. Dominik Pförringer, Direttore accademico Digital / KI: dominik.pfoerringer(at) mri.tum.de Prof. Dott. Oliver Hayden, Direttore Accademico MedTech: oliver.hayden(at) tum.de Dott. Philipp Gerbert, Direttore dell'impresa (ai): philipp.gerbert(at)unternehmertum.de Contatto Contatto generale: venturelabs(at) tum.de Contatta TUM consulenza per l'avviamento : consulenza per l'avviamento(at) tum.de Assemblaggio molecolare Il TUM Venture Lab Molecular Assembly persegue la missione di diventare il principale centro di innovazione europeo per idee imprenditoriali e start-up nella chimica molecolare. A tal fine, promuove innovazioni interdisciplinari nei settori della progettazione composta, dei materiali intelligenti, della progettazione proteica e della catalisi digitale. Con la tua idea, entra a far parte del TUM Venture Lab Molecular Assembly, il fulcro della chimica, delle scienze della vita e della medicina. Ti supportiamo con i nostri programmi di istruzione / venture, nonché con l'abbinamento e il finanziamento del team. Dopo una preselezione, i team con il potenziale per una start-up di successo sono ospitati nei laboratori di chimica o nel BioSpace pianificato. Cosa stiamo cercando Progetti di innovazione con intenzioni commerciali e alta rilevanza di mercato Forte base scientifica per l'idea fondante Comitato direttivo del TUM Venture Lab Dott. Sarah Jessl, amministratore delegato: jessl@zv.tum.de Prof. Dott. Stephan Sieber, Direttore accademico: stephan.sieber(at) tum.de Stefan Drüssler, Direttore dell'impresa : druessler(at)unternehmertum.de Contatto Contatto generale: venturelabs(at) tum.de Contatta TUM consulenza per l'avviamento : consulenza per l'avviamento(at) tum.de quantistica Il TUM Venture Lab Quantum è il centro di innovazione per la tecnologia quantistica a Monaco di Baviera. Consentiamo di tradurre la ricerca leader a livello mondiale nella scienza e nella tecnologia quantistica in modelli di business scalabili. Diamo così un contributo alla sovranità tecnologica dell'Europa e al suo ruolo di leadership globale in tutti i campi centrali della tecnologia quantistica: informatica quantistica, tecnologia dei sensori, comunicazione e simulazione. Porta le tue idee per quest'area futura e diventa un membro del TUM Venture Lab Quantum - come parte del nostro team interdisciplinare e della rete quantistica di Monaco. Ti supportiamo con i nostri programmi di istruzione / venture, nonché con l'abbinamento e il finanziamento del team. Dopo una preselezione, i team con il potenziale per una start-up di successo ricevono un supporto intensivo, ad esempio nello sviluppo del prodotto e molto altro. Cosa stiamo cercando Progetti di innovazione con intenzioni commerciali e alta rilevanza di mercato per il mercato della tecnologia quantistica in rapida crescita, in particolare l'informatica quantistica Forte basi scientifiche dell'idea fondante con particolare attenzione all'accelerazione hardware e allo sviluppo di applicazioni quantistiche, comprese idee interdisciplinari per l'interconnessione di tecnologie digitali/AI e quantistiche Comitato direttivo del TUM Venture Lab Christopher Trummer, amministratore delegato: christopher.trummer(at) tum.de Prof. Dott. tecnico Stefan Filipp, Direttore Accademico: stefan.filipp(at) tum.de Prof. Dott. Rudolf Gross , Direttore Accademico: rudolf.gross(at) tum.de Dott. Philipp Gerbert, Direttore dell'impresa : philipp.gerbert(at)unternehmertum.de Benjamin Erhart, Direttore dell'impresa : erhart(at) uvcpartners.com Contatto Contatto generale: venturelabs(at) tum.de Contatta TUM consulenza per l'avviamento : consulenza per l'avviamento(at) tum.de Ambiente costruito La missione del TUM Venture Lab Built Environment è quella di diventare il primo cantiere europeo per le aziende, le tecnologie e le soluzioni per l'urbanità del futuro, la costruzione e la manutenzione di edifici e infrastrutture, nonché i sistemi socio-tecnici nel contesto della progettazione e l'architettura si sviluppano. Se la tua idea di impresa si riferisce all'"ambiente costruito", puoi entrare a far parte della nostra comunità e ricevere supporto che va da programmi di istruzione / impresa, abbinamento di team e finanziamenti a spazi per uffici, strutture di laboratorio e una vasta rete industriale con esperti e decisori è sufficiente . Dopo una preselezione, i team con il potenziale per una start-up di successo ricevono un supporto intensivo nello sviluppo del prodotto e nell'infrastruttura necessaria presso TUM, Urban Colab di Monaco e UnternehmerTUM.Cosa stiamo cercando Progetti di innovazione con un focus riconoscibile sulla società/ambiente, intenzioni commerciali e alta rilevanza di mercato Forti basi scientifiche e/o tecnologiche per l'idea fondante con un focus sull'ambiente costruito Comitato direttivo del TUM Venture Lab Dipl. Des. (FH) Tobias Förtsch , amministratore delegato: tobias.foertsch(at) tum.de Dipl.-Ing. Architetto, Dipl.-Kfm. Christos Chantzaras , amministratore delegato: christos.chantzaras(at) tum.de Prof. Dott. Kathrin Dörfler , Direttrice accademica: doerfler(at) tum.de Prof. Dott. Konrad Nübel, Direttore accademico: konrad.nuebel(at) tum.de Dr.-Ing., MBA Manuel Götzendörfer , Direttore dell'impresa : goetzendoerfer(at)unternehmertum.de Contatto Contatto generale: venturelabs(at) tum.de Contatta TUM consulenza per l'avviamento : consulenza per l'avviamento(at) tum.de Robotica / AI Questo TUM Venture Lab è il punto di riferimento per la nuova generazione di ingegneri innovativi di robotica / intelligenza artificiale e imprenditori tecnologici. Il TUM Venture Lab Robotics / AI accelera le innovazioni, dalla presa basata sulla percezione alla telepresenza e al cybathlon utilizzando tecnologie emergenti come l'intelligenza artificiale. Il Robotics / AI Venture Lab lavora a stretto contatto con la Munich School of Robotics and Machine Intelligence (MSRM) e l'Urban Colab di Monaco. Entra a far parte del TUM Venture Lab Robotics/AI con la tua idea, lavora in team interdisciplinari e trasforma la tua visione in un progetto di business fattibile. Ti supportiamo con i nostri programmi di istruzione / venture, nonché con l'abbinamento e il finanziamento del team. Dopo una preselezione, i team con il potenziale per una start-up di successo ricevono un supporto intensivo, ad esempio nello sviluppo del prodotto e molto altro. Cosa stiamo cercando Progetti di innovazione con intenzioni commerciali e alta rilevanza di mercato Forte base scientifica dell'idea fondante, idealmente con componenti digitali/AI per sfruttare appieno il potenziale Comitato direttivo del TUM Venture Lab Prof. Dott. Sami Haddadin , Direttore Accademico: haddadin(at) tum.de Prof. Dr.-Ing. Eckehard Steinbach , Direttore accademico: eckehard.steinbach(at) tum.de Alexander Waldmann , Direttore dell'impresa : waldmann(at)unternehmertum.de Florian Küster , Direttore dell'impresa : florian.kuester(at) maker-space.de Contatto Contatto generale: venturelabs(at) tum.de Contatta TUM consulenza per l'avviamento : consulenza per l'avviamento(at) tum.de Aerospaziale La nostra missione è costruire la piattaforma di lancio centrale per l'aviazione, i viaggi spaziali, la geodesia e il trasporto ad alta velocità nell'area metropolitana di Monaco. Il TUM Venture Lab Aerospace promuove le innovazioni nelle discipline emergenti come l'intelligenza artificiale e la miniaturizzazione. Registra i rapidi sviluppi nel campo della mobilità e delle missioni spaziali commerciali e tiene conto della crescente domanda di dati di osservazione della Terra (in tempo reale). Il laboratorio entrerà a far parte della nuova Facoltà di Aviazione, Spazio e Geodesia e della sua “Missione Terra”. Sarà allestito nel campus TUM a Ottobrunn / Taufkirchen, nelle immediate vicinanze dell'industria high-tech e di una vivace scena di startup. Se hai un'idea, portala al TUM Venture Lab Aerospace e lavora in team interdisciplinari su "Mission Earth". Ti supportiamo con i nostri programmi di istruzione / venture, nonché con l'abbinamento e il finanziamento del team. Dopo una preselezione, i team con il potenziale per una start-up di successo ricevono un supporto intensivo, ad esempio nello sviluppo del prodotto e molto altro. Cosa stiamo cercando Progetti di innovazione con intenzioni commerciali e alta rilevanza di mercato nel settore aerospaziale, geodetico e dei trasporti ad alta velocità Solide basi scientifiche per la tua idea di start-up, idealmente con componenti digitali/AI Comitato direttivo del TUM Venture Lab Dott. Jan Harder, amministratore delegato: j.harder@tum.de Prof. Dr.-Ing. Klaus Drechsler , Direttore accademico: klaus.drechsler(at) tum.de Gabriele Semino , Amministratore Delegato ff: gabriele.semino(at) tum.de Prof. Dott. Helmut Schönenberger , Direttore dell'impresa , Schoenenberger(at)unternehmertum.de Contatto Contatto generale: venturelabs(at) tum.de Contatta TUM consulenza per l'avviamento : consulenza per l'avviamento(at) tum.de nella pianificazione... In qualità di centro di innovazione high-tech in Europa, vogliamo promuovere le ricadute di idee innovative provenienti da tutte le principali aree di ricerca. Attendiamo con impazienza questi ulteriori TUM Venture Labs nel prossimo futuro. TUM Venture Lab Additive Manufacturing Start-up fucina per la progettazione di materiali, forme e processi di produzione dirompenti TUM Venture Lab Mobility start-up center per la mobilità del futuro: Connected, Autonomous, Shared ed Electrified (CASE) TUM Venture Lab Sustainability Hub di innovazione unico per tecnologie sostenibili e bioeconomia Ecco come trarre vantaggio dai TUM Venture Labs Die Corona-Pandemie zeigt, wie wichtig Technologie ist, um Gesellschaft und Wirtschaft widerstandsfähiger zu machen. Ein Gastbeitrag. Intelligente Roboter haben das Potential, unseren Alltag schon in naher Zukunft nachhaltig zu erleichtern. Im Kampf gegen das neuartige Coronavirus wird besonders deutlich, welche Weichen in Forschung, Entwicklung und Translation gestellt werden müssten, damit wir diese größtenteils noch in den Kinderschuhen steckende Schlüsseltechnologie zum Wohle der Gesellschaft und zur Sicherung ihrer flächendeckenden Versorgung einsetzen können. Derzeit opfert sich das medizinische Personal auf und muss Risiken ausgesetzt werden. Das müsste nicht sein, hätten wir unsere Hausaufgaben gemacht und die nötigen Roboterwerkzeuge rechtzeitig bis zur Marktreife entwickelt. Hier kommt ein Fahrplan in sechs Abschnitten. In Zeiten der Corona-Krise sitze ich – wie im Grunde alle Kolleginnen und Kollegen – in den eigenen vier Wänden und übe, in audiovisueller Vernetzung mit der Welt, einen Großteil meiner Tätigkeiten von meinem Laptop aus. Diese privilegierte Situation verdeutlicht mir eine große Schwachstelle unseres gefeierten Informationszeitalters mit all seinen großen wie kleinen Versprechen: Die Abhängigkeit unserer Gesellschaft von der physischen Präsenz zahlreicher systemrelevanter Menschen an neuralgischen Punkten ist so umfassend – seien es Ärzte, Pflegepersonal, Verkäufer oder Angestellte in Logistik und Produktion –, dass aktuell ganze Volkswirtschaften und Märkte in beängstigender Form ins Wanken gebracht werden; wohlgemerkt auch jene, welche mehr ,digital‘ als ,real‘ existieren. Je länger die Ausgangs- und Kontaktbeschränkungen andauern, desto prekärer wird die Situation für uns alle. Medizinische Versorgung, soziale Interaktion und Versorgung des Alltags sind auch im Digitalzeitalter noch abhängig von körperlicher Präsenz.

go to top