Verrà aperta una nuova finestra
Image for the news
Approfondimenti

27/11/2023

Investor Days, scopri le innovazioni delle 3 startup lombarde premiate

All’edizione 2023 promossa da Regione Lombardia e Finlombarda oltre 180 incontri con investitori

Redazione Open Innovation

Redazione Open Innovation

Regione Lombardia

Myndoor aiuta le aziende a individuare segnali di stress lavorativo analizzando lo stile di comunicazione personale attraverso tecnologie proprietarie all’avanguardia e basate sull’intelligenza artificiale: è stata premiata come migliore impresa a conduzione femminile.

Una startup impegnata nel proporre soluzioni tecnologiche evolute per far progredire il settore navale verso una dimensione più rispettosa dell’ambiente, Sealance S.p.A., è salita sul podio per la sua attenzione alla sostenibilità.

E infine è stata valutata come migliore impresa innovativa School Mission con la sua ScuolaPay: un’app mobile di pagamento per i genitori e una piattaforma per le scuole e associazioni che offre – attraverso l’Open Banking – strumenti innovativi di pagamento, incasso, riconciliazione e fundraising.

Sono queste le tre realtà lombarde premiate il 23 novembre a Milano dall’assessore regionale a Università, Ricerca e Innovazione Alessandro Fermi al convegno degli Investor Days, l’iniziativa rivolta a startup e PMI promossa da Regione Lombardia e Finlombarda S.p.A. per facilitare l’accesso al capitale di rischio e di debito, nonché la collaborazione con “corporate”.

Le aziende vincitrici avranno accesso a servizi gratuiti personalizzati di approfondimento di un ‘business plan’ e di un ‘pitch’ efficaci.

Le innovazioni: un’app per scuole, A.I. contro lo stress, un motore nautico ecologico

Ma già hanno dimostrato la qualità delle loro proposte. Come quella di ScuolaPay: pensata per le comunità, tra le altre cose permette alle scuole di ricevere i pagamenti senza alcun canone e costi di attivazione, abbattendo i costi delle transazioni; automatizza notifiche e incassi, riducendo drasticamente i costi bancari e le attività amministrative; facilita la raccolta di donazioni per progetti tramite il crowdfunding da parte di genitori e sostenitori anche con funzionalità pronte all’uso come lotteria, tombola, mercatino.

Tra gli elementi apprezzati dalla giuria di investitori per Myndoor c’è il fatto che la sua tecnologia è offerta sotto forma di API, analizza testi e registrazioni audio, ed è capace di integrarsi con i più diffusi sistemi di messaggistica tra i quali Slack

Mentre Sealance ha colpito per aver sviluppato e realizzato il primo motore hydrojet elettrico a zero emissioni, più efficiente dei sistemi tradizionali e inquinanti. Un motore elettrico, subacqueo, con un idrogetto di nuova concezione, fuoribordo, silenzioso, e che a parità di forza propulsiva garantisce un risparmio di energia compreso fra il 30% e il 50%.

L’assessore Fermi: promuoviamo crescita basata su R&I

“È stato un onore – ha detto Fermi – premiare queste tre startup che rappresentano il mondo dell’imprenditoria femminile, della sostenibilità e dell’innovazione. Regione Lombardia vuole continuare a promuovere politiche che incentivino questa spinta innovativa tipica del nostro sistema produttivo e favoriscano efficaci processi di trasferimento tecnologico, perché i risultati della ricerca si traducano sempre più in crescita economica. Siamo al fianco dei nostri imprenditori, che con le loro idee e invenzioni industriali promuovono una crescita basata su ricerca e innovazione, ingredienti indispensabili per competere in una società tecnologicamente avanzata”.

Gli Investor Days: un’occasione concreta

In concreto, gli Investor Days permettono a startup e PMI con grandi potenzialità di crescita sui mercati esteri di presentare le proprie idee innovative grazie a brevi pitch, e di fissare con loro incontri individuali B2I. Così come facilita gli investitori a selezionare realtà innovative valide, e le corporate a individuare nuove tecnologie e soluzioni su cui attivare nuove collaborazioni.

Il 23 ottobre dunque al convegno di apertura a Palazzo Pirelli, sede di Regione Lombardia, hanno preso parte esponenti degli enti promotori, di EIB, CDP Venture Capital, IBAN, Forum per la Finanza sostenibile, Up2You, Innovatec Venture, Vertis SGR, Fili Pari.

I numeri dell’iniziativa

Quindi la parola è passata agli innovatori. E 32 startup e PMI hanno affrontato la sfida di brevi pitch di presentazione davanti al pubblico degli investitori: tre minuti ciascuno, per dimostrare le proprie potenzialità.

Tra il 23 e il 24 si sono poi svolti ben 180 incontri individuali tra imprese e investitori, a cui hanno preso parte oltre 200 partecipanti. In dettaglio: 113 startup, scale-up e PMI innovative; 52 Investitori nazionali e internazionali; 5 Corporate nazionali e internazionali.

Tutte le PMI e startup iscritte agli Investor Days avevano infatti la possibilità di richiedere dei momenti B2I (e viceversa). Un’occasione importante, che ha permesso loro di farsi conoscere meglio e agli investitori di approfondire specifici aspetti del business plan delle imprese, così da valutare se proseguire con successivi incontri e/o scambi di informazioni per iniziare un’eventuale negoziazione. 

Per permettere a PMI e startup di arrivare preparate al meglio a questi incontri, i promotori degli Investor Days hanno organizzato anche, a partire dal 2 ottobre, un’attività di formazione articolata in 5 moduli online, molto apprezzata: oltre 50 le imprese partecipanti.

No attachments selected.
Tag di interesse
There are no areas of interest associated with this content