• Energia

    Microinquinanti e contaminanti emergenti: testimonianze, soluzioni e prospettive

    di redazione open innovation | 05/06/2018

A distanza di più di quattro anni dal primo convegno organizzato dal Politecnico di Milano nel febbraio 2014 (http://www.dica.polimi.it/mie) un gruppo di Enti di ricerca: Politecnico di Milano DICA, Consiglio Nazionale delle Ricerche IRSA, Università degli Studi di Milano Bicocca DISAT, unitamente alla Lariana Depur, nell’ambito delle attività promosse da Lombardy Energy Cleantech Cluster (LE2C) attraverso l'Area di Competenza “Water Energy Nexus”, ha ritenuto che fosse il momento di promuovere una ulteriore riflessione sui microinquinanti e contaminanti emergenti per analizzare il rischio, la presenza ed evoluzione nelle acque naturali, il ruolo delle istituzioni, le norme e la loro evoluzione a livello lombardo, nazionale ed europeo. In questo contesto, il convegno allarga l’orizzonte anche ai prioritari ed emergenti in ambito municipale ed industriale, alle tecniche di rimozione convenzionale e alle tecniche più avanzate, considerando altresì esempi applicativi nazionali ed internazionali, inclusa l’esperienza della Svizzera che ha avviato una strategia nazionale di contenimento di questi inquinanti.

Il convegno si sviluppa in tre sessioni scientifiche e tecnologiche, con una sessione conclusiva con i principali stakeholder (istituzioni, gestori servizio idrico, settori industriali, …), con l’obiettivo di sviluppare una discussione sui temi scientifici attuali, sulle prospettive normative e sulla elaborazione di proposte e piani futuri di intervento.

Scarica il PROGRAMMA

Per iscriverti clicca QUI.

La quota di iscrizione è di € 80 (studenti € 30) e comprende la partecipazione a entrambe le giornate, i coffee break e i pranzi.

Per i Soci del Cluster LE2C, l'iscrizione è gratuita. Per iscriverti manda un'email a

Per maggiori informazioni:

Sito internet: http://www.energycluster.it/it/eventi/microinquina...

Tel: +39 02 58370816 | Email: staff@energycluster.it

I nostri canali social
go to top