• Il Machine Learning può aiutare chi ne ha più bisogno nell’emergenza Covid

    di redazione open innovation

Gli effetti stanno colpendo duramente le economie più fragili con ricadute tragiche sulla popolazione

La diffusione e i blocchi delle attività dovuti a Covid-19 nei paesi a basso reddito stanno lasciando centinaia di milioni di persone povere e vulnerabili senza lavoro o reddito. Il “World Food Programme” delle Nazioni Unite ha messo in guardia contro carestie devastanti: si prevede che 265 milioni di persone nei paesi a basso e medio reddito soffriranno di fame acuta entro la fine dell'anno. Questi sono numeri terrificanti.

Politici come Lawson, ministro in Togo e Bakari, uno dei consulenti senior del presidente del paese africano, stanno lavorando per trovare il modo di aiutare i loro cittadini a sopravvivere nei prossimi mesi. I Big Data e l’Intelligenza Artificiale possono aiutare.

Come? Ad esempio, utilizzando algoritmi di machine learning per produrre mappe dei Paesi più dettagliate rispetto a quelle tradizionali, o per analizzare i dati sui telefoni mobile.

 

FONTE: Nature - https://www.nature.com/articles/d41586-020-01393-7

AUTORE: Joshua Blumenstock

Puoi essere il primo a lasciare un contributo

I nostri canali social
go to top