• Il tempo di potenziare il welfare e ridurre le disuguaglianze

    di redazione open innovation

03 luglio 2020

“Covid-19: salute pubblica, libertà individuale, solidarietà sociale”: potenziare il welfare per superare le sfide della pandemia

Il Comitato Nazionale di Bioetica (Cnb), nel parere “Covid-19: salute pubblica, libertà individuale, solidarietà sociale” pone l’accento sulla necessità di potenziare il nostro sistema di welfare.

In particolare, appare necessario porre in primo piano tutte le politiche in cui la tutela della salute di cittadini e cittadine risulti l’obiettivo primario. Inoltre, viene sottolineata la necessità di “una rinnovata riflessione sulla salute, nelle sue molteplici dimensioni (fisica, psichica, sociale); sul rapporto fra salute individuale e salute pubblica; sul rapporto fra il principio di libertà e autonomia dell’individuo nella gestione della propria salute e il principio di solidarietà”.

 

FONTE: http://bioetica.governo.it/italiano/documenti/pareri-e-risposte/covid-19-salute-pubblica-liberta-individuale-solidarieta-sociale/

AUTORE: Comitato Nazionale Bioetica

Puoi essere il primo a lasciare un contributo

I nostri canali social
go to top