• La Cina è la fabbrica del mondo, oggi più che mai

    di redazione open innovation

14 luglio 2020

Il gigante asiatico ha potuto garantire altissime prestazioni produttive anche durante la pandemia grazie alla “catena di fornitura più completa del mondo”

La Cina ha due grandi vantaggi come potenza manifatturiera, ampiamente mostrata negli ultimi mesi. In primo luogo, la sua base industriale non ha eguali in larghezza e profondità, producono di tutto, dalle calzature di fascia bassa alla biotecnologia di fascia alta.

Anche se i salari sono aumentati costantemente, la combinazione cinese di cluster produttivi, infrastrutture altissimo livello e fabbriche sempre più all'avanguardia ha reso il Paese ancor più competitivo.

 

FONTE: https://www.economist.com/finance-and-economics/2020/06/23/china-is-the-worlds-factory-more-than-ever?utm_campaign=the-economist-today&utm_medium=newsletter&utm_source=salesforce-marketing-cloud&utm_term=2020-06-24&utm_content=article-link-6

AUTORE: The Economist

Puoi essere il primo a lasciare un contributo

I nostri canali social
go to top