• Le strade della mobilità urbana verso il recupero

    di redazione open innovation

09 luglio 2020

Lockdown e regole di allontanamento fisico: un nuovo approccio al trasporto pubblico e al movimento degli individui

La pandemia si attenuerà, col tempo. Le economie ripartiranno. Ma il modo in cui viviamo e lavoriamo potrebbe essere significativamente e forse per sempre cambiato dall’esperienza del COVID-19, che potrebbe avere implicazioni durature per il settore della mobilità urbana. Non possiamo prevedere l'esatta natura della nostra ""nuova normalità"", né possiamo prevedere la forma della ripresa a venire.

Vedremo l'espansione dei servizi volti a risolvere le sfide del primo/ultimo miglio della mobilità urbana e i nuovi sviluppi nel microtransito o nel trasporto sensibile alla domanda. E vedremo più persone scegliere di camminare o andare in bicicletta per lavoro, commissioni e tempo libero.

 

FONTE: www2.deloitte.com/content/dam/Deloitte/ca/Documents/public-sector/ca-urban-mobilitys-routes-to-recovery-en-aoda.pdf

AUTORE: Deloitte

Puoi essere il primo a lasciare un contributo

go to top