• Non c'è nulla di nuovo nella "nuova normalità". Ecco perché

    di redazione open innovation

03 luglio 2020

“La nuova normalità" non deve essere l'obiettivo attraverso il quale esaminiamo il nostro mondo cambiato.

La definizione di ciò che è considerato "normale" non ha funzionato per la maggior parte della popolazione mondiale, quindi perché dovrebbe iniziare a funzionare ora?

Dovremmo invece usare il nostro disagio per forgiare un nuovo paradigma.

Il linguaggio di una "nuova normalità" viene utilizzato quasi come un modo per reprimere qualsiasi incertezza introdotta dal coronavirus. Senza alcuna cura in vista, tutti, dai politici e dai media agli amici e alla famiglia, hanno perpetuato questa retorica mentre immaginano di sistemarsi nella vita sotto questa "nuova normalità".

 

FONTE: https://www.weforum.org/agenda/2020/06/theres-nothing-new-about-this-new-normal-heres-why/?utm_source=sfmc&utm_medium=email&utm_campaign=SI+-+Weekly+Newsletter+V3+-+LIVE&utm_term=&utm_content=43493&utm_id=3402e14a-b8b7-4a2f-ba25-b0ff04e95573&sfmc_id=358910875&sfmc_activityid=1b6c4d5e-54d8-4a82-8d58-25017cc27234&utm_source=sfmc&utm_medium=email&utm_campaign=2721720_Si-WeeklyNewsletterV3-Live&utm_term=&emailType=Strategic%2520Intelligence%2520Newsletter&sk=MDAxMFgwMDAwNHNocGo1UUFB

AUTORE: World Economic Forum

Puoi essere il primo a lasciare un contributo

I nostri canali social
go to top