• Vivere in città è più rischioso per la diffusione del virus? L'analisi è complicata

    di redazione open innovation

04 luglio 2020

Densità urbana, diseguaglianze, servizi: un’analisi su città e COVID

L’analisi del diffondersi della pandemia è contro intuitiva. Alcune delle città più densamente popolate del pianeta non sono state le maggiormente colpite dal virus. Come mai?

Gli esperti sono concordi nel ritenere l’effetto dovuto alla densità degli spazi interni, dato che il virus si propaga a distanza ravvicinata per lunghi periodi. I residenti delle città non si ammalano quindi in strada ma piuttosto in appartamenti sovraffollati, negli uffici open-space, nella case di riposo o nella metro piena.

 

FONTE: https://grist.org/justice/does-city-living-spread-coronavirus-its-complicated/

AUTORE: Shannon Osaka - Grist

Puoi essere il primo a lasciare un contributo

I nostri canali social
go to top