callhub poster

Innovativo sistema propulsivo elettrico “connesso” per applicazione su veicoli a 2, 3 e 4 ruote leggeri Connected Electric Modular Powertrain

  • Abstract

    Il progetto mira al rafforzamento del sistema della mobilità sostenibile leggera urbana della Regione Lombardia attraverso la realizzazione di un innovativo sistema di propulsione completamente elettrico “intelligente”, completo di sistemi di sicurezza, al fine di ridurre significativamente le emissioni dei gas di scarico e abbassare il livello di polveri sottili, diminuire il traffico e contenere il numero di incidenti stradali.

  • Descrizione

    Le soluzioni innovative che saranno sviluppate nel progetto CEMP per il recupero dell’energia cinetica e per la gestione della potenza elettrica del propulsore, garantiranno una significativa riduzione dell’impronta carbonica. La connettività consentirà forme di sharing e mobilità intermodale in grado di agevolare gli spostamenti in ambito urbano. I sistemi di assistenza alla guida avanzati (ADAS) contribuiranno a ridurre significativamente il rischio di incidenti, tema ancora più prioritario considerando che il sistema in oggetto sarà per veicoli a due ruote accessibili ad utenti con patente B automobilistica ma anche a minorenni con patenti AM e A1. Il progetto risponde perfettamente al concetto di innovazione responsabile poiché coniuga le esigenze di tutela dell’ambiente, salute e sicurezza dei cittadini, con il raggiungimento di positivi risultati industriali. Il progetto intende colmare il vuoto tra le attuali soluzioni di bassa qualità per veicoli leggeri elettrici (caratterizzate da scarsa autonomia e sicurezza e prestazioni) e le soluzioni del settore automobilistico (sovradimensionate e non ottimizzate per i veicoli leggeri). Grazie alla modularità ed alle

    innovative tecnologie di produzione, i costi di produzione saranno contenuti, favorendo così la penetrazione di questi veicoli sul mercato.

  • Approfondimento tecnico

    Il nuovo sistema di propulsione elettrica azzererà le emissioni di inquinanti gassosi, di anidride carbonica e di particolato e avrà un’autonomia oltre 100 km rilevati sul ciclo WMTC 1 per veicoli di categoria L1eB (ciclomotori), soglia molto superiore a quella di mercato. L’efficienza energetica, pari a di 50Wh/km sarà molto superiore a quella di un’autovettura a benzina, mentre le auto elettriche si attestano ben oltre i 100Wh/km. La potenza di picco erogata dal sistema per veicoli L1eB non sarà inferiore a 4kW, migliorando del 25% la media del mercato attuale (3kW). I nuovi sistemi di guida assistita e connettività, con il nuovo sistema di bassa tensione, consentiranno di ridurre significativamente l’incidentalità (-20%).

  • Highlight

    Il sistema combina una propulsione elettrica dedicata alla mobilità leggera con soluzioni avanzate di connettività e di assistenza alla guida. L’uso intensivo e sinergico di tecnologie avanzate consentono di ottimizzare la propulsione elettrica in scenari urbani, sfruttandone tutto il potenziale in termini di efficienza energetica, snellimento del traffico, introducendo al contempo nuovi standard di sicurezza. Si tratta dunque di una proposta progettuale ad elevato livello di innovazione: sul mercato dei veicoli elettrici leggeri non ci sono soluzioni dotate di tutte queste funzionalità e componenti innovative.

  • Impatto territoriale

    Il progetto è di fatto incentrato sulla trasformazione digitale di servizi e ambienti sul territorio Lombardo. L’area geografica di focalizzazione del progetto che pure intende aver un respiro nazione, europeo e internazionale, su cui insiste e/o dovrà insistere l’intervento è composta dalle seguenti province:

    • Como
    • Mantova
    • Milano

  • Impatto S3

    MOBILITÀ SOSTENIBILE

    MS2 Efficienza energetica e riduzione dell'impatto ambientale nei trasporti

    MS2.4 Sviluppo di tecnologie innovative, di nuovi componenti o sottosistemi per veicoli per la riduzione dell’impatto ambientale e in particolare per la significativa riduzione dell’impronta carbonica e/o di altre emissioni come le polveri sottili.

     

    Il presente progetto si iscrive perfettamente nel programma strategico per la ricerca, l’innovazione e il trasferimento tecnologico della Regione Lombardia. Infatti grazie alla collaborazione tra i membri dell’aggregazione, contribuirà ad incentivare il networking tra imprese, sistema della ricerca, territorio e cittadini. Ciò consentirà di promuovere nuovi investimenti in R&I che porteranno ricadute positive sull’intero sistema della mobilità leggera sostenibile lombardo in accordo con la Strategia regionale di Specializzazione Intelligente in materia di Ricerca e Innovazione S3. Tutti i partner del progetto metteranno a disposizione le risorse (umane, materiale e immateriali) sia esistenti che acquisite dal progetto, per rafforzare e incentivare il trasferimento tecnologico.

  • Ambito europeo

    Le attività del progetto sono facilmente collegabili a quelle relative al filone della mobilità sostenibile, in particolare alla call “Building a low-carbon, climate resilient future: low-carbon and sustainable transport” all’interno del Workprogramme n. 11, “Smart, green and integrated transport”.

LOGO DEL PROGETTO
  • Innovativo sistema propulsivo elettrico “connesso” per applicazione su veicoli a 2, 3 e 4 ruote leggeri Connected Electric Modular Powertrain

  • Acronimo
    CEMP
  • Ecosistemi
    • Smart Mobility e Architecture
  • Numero componenti team
    52
  • Keyword
    Mobilità sostenibile leggera urbana, sistema di propulsione elettrico “intelligente”, emissioni, gas di scarico, traffico, incidenti stradali, sicurezza.
  • Valore economico progetto
    6.444.282,37 €

    Valore economico finanziamento
    2.730.183,59 €
  • Partner
    - ENERGICA MOTOR COMPANY S.P.A. - OCTO - UNIVERSITÀ' DI MODENA E REGGIO EMILIA

    Capofila
    DELL'ORTO S.P.A.
go to top