• Comprendere l'eterogeneità degli esiti avversi COVID-19: il ruolo della scarsa qualità dell'aria e i lockdown

    di redazione open innovation

22 febbraio 2021

Attraverso l’analisi di una serie di indicatori i ricercatori dell’Università di Tor Vergata approfondiscono la “geografia” della diffusione del COVID-19

 

La distribuzione geografica non uniforme della nuova epidemia di coronavirus (COVID-19) in Italia è un enigma dato l'intenso flusso di movimenti tra le diverse aree geografiche prima delle decisioni di blocco.

Per farne luce, sono stati testati gli effetti di cinque potenziali correlati degli esiti negativi COVID-19 giornalieri a livello provinciale, ovvero decisioni di blocco, struttura demografica, attività economica, temperatura e qualità dell'aria (proxy del particolato e biossido di azoto).

 

FONTE: https://papers.ssrn.com/sol3/papers.cfm?abstract_id=3572548

AUTORE: Università Tor Vergata Roma

 

Puoi essere il primo a lasciare un contributo

I nostri canali social
go to top