• Cosa manca alla didattica a distanza perché funzioni davvero

    di redazione open innovation

24 febbraio 2021

La Dad è spesso oggetto di critiche: ma che cosa le impedisce di decollare? E come agire per sfruttarne al meglio le potenzialità?

 

La didattica a distanza ha ormai da poco meno di un anno fatto ufficialmente ingresso nella vita quotidiana degli studenti italiani, in particolare nella scuola superiore, ed è oggi indicata con la denominazione di didattica digitale integrata (Ddi).

La necessità di tenere sotto controllo la curva epidemica e le previsioni poco rassicuranti che provengono dagli studi, che vanno accumulandosi nel tempo, potranno rendere necessario o opportuno far ricorso ancora per lungo tempo a questa modalità didattica, che è, però, oggetto di forti critiche da una parte dei lavoratori della scuola, dalle famiglie e dalla stessa ministra dell’istruzione.

 

FONTE: https://www.wired.it/attualita/scuola/2021/01/13/didattica-distanza-miglioramenti/

AUTORE: Wired

 

Puoi essere il primo a lasciare un contributo

I nostri canali social
go to top