• COVID-19 ha fornito ai consumatori cinque nuovi motivi per mangiare "locale"

    di redazione open innovation

02 novembre 2020

Lo sviluppo di una catena di distribuzione locale più efficiente rappresenta il futuro attraverso il quale costruire un sistema alimentare sostenibile

 

Il viaggio del cibo dai produttori ai consumatori geograficamente dispersi si basa su grandi e complesse catene di approvvigionamento che, se interrotte, possono avere un impatto sulle forniture alimentari e gettare il sistema alimentare globale in uno stato di crisi.

La pandemia di Coronavirus di ha generato una serie di criticità legate all’efficienza della catena di distruzione, impattando sulle capacità di distribuzione e stoccaggio di prodotti alimentari a livello mondiale. Le raccomandazioni del World Econimic Forum per gli scenari post-COVID fanno emergere la necessità di sviluppare sistemi di consumo locale più rapidi, equi e focalizzati sulle reali necessità delle comunità.

 

FONTE: https://www.forbes.com/sites/daphneewingchow/2020/07/30/covid-19-has-given-consumers-five-new-reasons-to-eat-local/

AUTORE: Forbes

 

Puoi essere il primo a lasciare un contributo

I nostri canali social
go to top