• La mobilità urbana cambia con la pandemia, ci si sposta a piedi e per brevi tragitti

    di redazione open innovation

13 aprile 2021

Il Rapporto Isfort fotografa come la mobilità si è adeguata all’emergenza sanitaria: salgono anche bici e monopattini, crolla il trasporto pubblico locale

 

Il criterio di prossimità guida le scelte degli italiani nella mobilità urbana. Così l’emergenza sanitaria ha modificato le nostre abitudini, con spostamenti sempre più brevi ed effettuati soprattutto a piedi.

A scapito, in primo luogo, del trasporto pubblico locale, che soffre degli effetti dello smart working e delle preoccupazioni legate al contagio. Il quadro emerge dall’aggiornamento del 17° Rapporto “Audimob” di Isfort, l’Istituto superiore di formazione e ricerca per i trasporti.

 

FONTE: https://www.lifegate.it/mobilita-urbana-cambia-pandemia

AUTORE: Lifegate

 

Puoi essere il primo a lasciare un contributo

I nostri canali social
go to top