• Modelli di consumo e risparmio in Italia durante il Covid-19

    di redazione open innovation

19 luglio 2021

Un'analisi microeconometrica mostra che oltre alle ragioni economiche la paura del contagio e l'incertezza hanno un ruolo rilevante nella propensione ai consumi

 

Il lavoro studia le determinanti della marcata contrazione dei consumi (e aumento del tasso di risparmio) delle famiglie italiane durante la pandemia di Covid-19; l'analisi è svolta a livello macroeconomico e microeconomico, impiegando i dati dell'Indagine Straordinaria sulle Famiglie Italiane condotta dalla Banca d'Italia.

A livello aggregato nel 2020 i consumi si sono contratti in misura assai superiore a quanto stimato sulla base delle determinanti tradizionali, risentendo delle misure di contenimento del virus e della paura del contagio, oltre che della maggiore incertezza sul futuro.

 

FONTE: https://www.bancaditalia.it/pubblicazioni/qef/2021-0620/index.html?com.dotmarketing.htmlpage.language=102&pk_campaign=EmailAlertBdi&pk_kwd=it

AUTORE: Banca d'Italia

 

Puoi essere il primo a lasciare un contributo

I nostri canali social
go to top