• Scuola: Ocse, con lockdown più disparità, Italia recuperi studenti a rischio

    di redazione open innovation

16 ottobre 2020

Gli studenti provenienti da contesti sociali più problematici sono al centro di una crisi profonda dell’educazione in Italia

 

Il rapporto sulla scuola pubblicato dall’Ocse pone in luce il forte rischio derivante da un’eventuale chiusura delle scuole e dal ricorso alla didattica a distanza, con danni che possono essere di lungo periodo non solo per l’economia, ma anche per le possibilità di carriera dei singoli individui.

Come evidenziato dall’economista Giovanni Semeraro, economista dell’Ocse fra gli autori del rapporto, le 18 settimane di chiusura delle scuole hanno generato, in Italia, un acuirsi delle disparità sociali che potrebbero essere esacerbate qualora si optasse per la didattica a distanza. A farne le spese, difatti, sono gli studenti che hanno già una performance peggiore rispetto agli altri e provengono da contesti disagiati.

 

FONTE: https://alleyoop.ilsole24ore.com/2020/09/09/scuola-ocse-lockdown-piu-disparita-italia-recuperi-studenti-rischio/

AUTORE: Il Sole 24 Ore [abstract a cura di Polis]   

                 

Puoi essere il primo a lasciare un contributo

I nostri canali social
go to top