• Smart working: il 94% dei dipendenti pubblici proseguirebbe anche nel post-emergenza

    di redazione open innovation

11 settembre 2020

Il COVID-19 ha contribuito a un cambiamento radicale nella percezione e nell’organizzazione del lavoro nel settore pubblico

La ricerca condotta da FPA ha visto la partecipazione di 5.225 persone di cui 4.200 dipendenti pubblici. Dall’analisi sul campione è emerso che ben il 92,3% di questi lavoratori della PA è in smart working giudicando l’esperienza, nell’88% dei casi, positivamente.

La maggioranza dei lavoratori della PA ritiene inoltre che la nuova cultura di flessibilità e cooperazione prevarrà anche finita l’emergenza. Nel report (scaricabile) sono consultabili tutti i risultati dell’indagine.

 

FONTE: https://www.forumpa.it/riforma-pa/smart-working/smart-working-il-94-dei-dipendenti-pubblici-proseguirebbe-anche-nel-post-emergenza/    

AUTORE: Forum PA

1 contributo

maddalena baitieri

23/09/2020 alle 12:33

bisognerebbe chiedere agli utenti della pubblica amministrazione se sono soddisfatti dei servizi offerti dalla PA in smart working....   perchè penso che il risultato potrebbe essere totalmente diverso

go to top