• Telemedicina e digitalizzazione dei servizi sanitari. Quali sinergie per una svolta necessaria

    di redazione open innovation

01 marzo 2021

Per calare la telemedicina nel contesto clinico e assistenziale è ancora necessario lavorare per ottenere un maggiore livello di integrazione tecnica, organizzativa e professionale

 

A sei anni dall’approvazione delle ultime linee d’indirizzo nazionale sulla telemedicina, sulle quali era stata sancita l’intesa in Conferenza Stato Regioni nel febbraio 2014, vediamo finalmente entrare la telemedicina nel Servizio Sanitario Nazionale.

Almeno sulla carta, le linee guida nazionali, approvate alla fine di dicembre 2020, rappresentano una decisione importante per il nostro paese, fornendo alla telemedicina un riconoscimento a sé all’interno delle prestazioni sanitarie. Con le nuove linee guida viene stabilito un insieme di requisiti piuttosto impegnativi che richiedono un approccio sistemico e la definizione di processi ben strutturati.

 

FONTE: https://www.i-com.it/wp-content/uploads/2021/02/Policy-Brief_Telemedicina-e-digitalizzazione-dei-servizi-sanitari.pdf?utm_medium=email&utm_source=VOXmail%3A15472+Newsletter+I-Com&utm_campaign=VOXmail%3A2049950+I+nostri+webinar++I+nostri+approfondimenti+settimanali

AUTORE: I-Com

 

Puoi essere il primo a lasciare un contributo

I nostri canali social
go to top