• Una valutazione dell'impatto del COVID-19 sulla domanda di lavoro e di competenze utilizzando i dati sui posti vacanti online

    di redazione open innovation

14 maggio 2021

La pandemia, così come le misure di contenimento e mitigazione volte a frenarne la diffusione, hanno avuto un impatto ampio ma eterogeneo sulla domanda di competenze

 

Questo documento informativo utilizza le offerte di lavoro online come indicatore parziale dell'impatto del COVID-19 sulla domanda di competenze in cinque paesi OCSE (Australia, Canada, Nuova Zelanda, Regno Unito e Stati Uniti) tra gennaio e novembre 2020.

All'inizio di maggio, il volume totale delle offerte di lavoro online era diminuito di oltre il 50% in tutti i paesi analizzati rispetto all'inizio dell'anno, con cali ancora maggiori in alcuni settori. è aumentata la richiesta di competenze specifiche nel settore sanitario e nella logistica. Vi sono anche prove di un aumento dei posti vacanti che comportano accordi di lavoro a distanza.

 

FONTE: https://www.oecd.org/coronavirus/policy-responses/an-assessment-of-the-impact-of-covid-19-on-job-and-skills-demand-using-online-job-vacancy-data-20fff09e/

AUTORE: OECD

 

Puoi essere il primo a lasciare un contributo

I nostri canali social
go to top