• Piattaforma

    Expo Dubai, il Padiglione Italia tra innovazione, forum, sostenibilità

    Alghe per rigenerare l’aria, pareti e soffitti biodegradabili. Percorso espositivo ed eventi su App

    di redazione open innovation | 17/09/2021

L’Expo Dubai, dopo essere stato rimandato a causa della pandemia, è pronto a partire dal prossimo primo ottobre e il Padiglione Italia ne sarà un assoluto protagonista. Realizzato con tre grandi scafi rovesciati nei colori della bandiera italiana, che fungono da tetto per il padiglione, simboleggia il viaggio del Belpaese verso il futuro.

Innovazione e tecnologia oltre che sostenibilità ne sono assolute protagoniste: sarà l’unico padiglione a non avere un impianto di condizionamento ma a essere attrezzato con un sistema di alghe e piante che assorbono la CO2 e rigenerano l’aria. Non solo, il Padiglione respira, in quanto le pareti sono composte da chilometri di cordame che fanno passare aria e vento oltre a permettere l’utilizzo di materiali innovativi: pareti e soffitti sono infatti realizzati con bucce di arance e chicchi di caffè prodotte dalla Mapei proprio in uno stabilimento di Dubai con un grande valore rappresentativo della capacità di innovare dell’imprenditoria italiana.

Come ricorda Italo Rota, Co-progettista Padiglione Italia insieme a Carlo Ratti, Matteo Gatto e F&M Ingegneria, quest’ultimo “è una grande installazione sperimentale sul tema Naturale Artificiale, più che un’architettura in senso canonico, anche se ha le dimensioni di un edificio molto alto con una struttura sofisticatissima”.

Il percorso espositivo del Padiglione viene presentato in anteprima sul portale del Padiglione, con un’audioguida del Direttore Artistico Rampello) sul portale del Padiglione.   I visitatori possono esplorare la mostra interna al Padiglione, scoprendone le molte installazioni innovative oltre ad ammirare la riproduzione in scala naturale del David di Michelangelo, che il settimanale americano Time ha definito una delle ragioni che collocano Dubai tra le destinazioni top al mondo nel 2021.

Lo stesso percorso all’interno del Padiglione si può compiere anche grazie alla nuova APP creata appositamente per orientare la visitor experience virtuale e in presenza, scaricabile gratuitamente su Apple Store e su Google Play.

Grazie alla APP si può avere già -oltre a una serie di informazioni pratiche essenziali e la possibilità di prenotare la visita al Padiglione - anche una prima visione dei principali eventi che l’Italia ha organizzato per i sei mesi all’Esposizione.

I temi in discussione all’Expo

Il Padiglione Italia può vantare 70 partner istituzionali, oltre 50 imprese sponsor, 15 Regioni e 30 Università aderenti. Con la loro collaborazione verrà realizzato nei 6 mesi di Expo un programma di forum multilaterali e dialoghi di alto livello, che analizzeranno le sfide più pressanti per l’umanità e guarderanno al futuro indicando soluzioni per generare crescita, innovazione e cooperazione internazionale su temi fondamentali quali: clima, Spazio, sviluppo urbano, promozione del dialogo interculturale, innovazione e digitalizzazione nella salute, nell’agricoltura e nella Blue Economy, Obiettivi dell’Agenda 2030 dell’ONU.

Tutti gli eventi e le iniziative del Padiglione Italia saranno inseriti nel contesto delle settimane tematiche di Expo Dubai. Ecco il calendario completo:

  • Cambiamento climatico e Biodiversità – dal 3 al 9 ottobre 2021
  • Spazio – dal 17 al 23 ottobre 2021
  • Sviluppo delle aree urbane e rurali – dal 31 ottobre al 6 novembre 2021
  • Dialogo interculturale e interreligioso – dal 14 al 20 novembre 2021
  • Education – dal 12 al 18 dicembre 2021
  • Viaggi e connessioni – dal 9 al 15 gennaio 2022
  • Obiettivi Agenda 2030 – dal 16 al 22 gennaio 2022
  • Salute e Benessere – dal 27 gennaio al 2 febbraio 2022
  • Cibo, agricoltura e mezzi di sussistenza – dal 17 al 23 febbraio 2022
  • Acqua – dal 20 al 26 marzo 2022

 

I nostri canali social
go to top