• Piattaforma

    IBM, alleanza globale con 170 realtà per le competenze digitali del futuro

    Un piano per formare più di 30 milioni di persone entro il 2030 con accademie e industrie

    di redazione open innovation | 23/11/2021

Un piano globale per fornire entro il 2030 le nuove competenze necessarie per i lavori del futuro a più di 30 milioni di cittadini di tutte le età: questo il progetto che IBM vuole lanciare attraverso il coinvolgimento di 170 nuove realtà accademiche e industriali nel mondo.

Un obiettivo certamente ambizioso e tutt’altro che semplice da raggiungere, che parte però da una base solida costituita dai programmi che IBM già sta svolgendo e dalle piattaforme di “career building” esistenti. Entrambi verranno potenziati per espandere ulteriormente l’accesso all’istruzione e formare tecnici e professionisti specializzati, in grado di soddisfare la richiesta sempre più consistente del mercato del lavoro.

Dall’istruzione tecnica presso scuole pubbliche e istituti universitari, fino a tirocini e apprendistati retribuiti all’interno dell’azienda stessa: il programma di formazione di IBM vuole essere il più possibile personalizzabile e modulabile in base alle esigenze del mercato e delle persone, offrendo quindi non solo contenuti “fissi”, ma anche percorsi di studio online gratuiti e tutoraggi.

Un’iniziativa importante e articolata, di cui sembra esserci bisogno anche nel nostro Paese, stando ai numeri che emergono a livello di formazione.

In Italia ad esempio non si è ancora in grado di offrire le stesse opportunità educative e lavorative a tutti indistintamente, giovani e donne in particolar modo, come testimoniano le sole 16 donne laureate su 100 che ottengono un titolo terziario nelle competenze tecnico-scientifiche, contro il 35% degli uomini. Oggi, e in futuro sempre di più, le competenze STEM sono fondamentali per guidare la transizione ecologica e digitale del Paese e ancor prima per trovare lavoro: si stima, infatti, che nel giro di un decennio circa, le occupazioni in questo campo cresceranno due volte più velocemente rispetto agli altri settori, garantendo maggiori possibilità di carriera e di guadagno.

 

I nostri canali social
go to top