• Piattaforma

    È il Canada il Paese che investe di più in innovazione. Italia dodicesima

    La ricerca Money.co.uk sulle performance di 18 Nazioni, in base a cinque parametri: ecco quali

    di redazione open innovation | 01/04/2021

L’ultimo report di Money.co.uk ha cercato di dare una risposta alla domanda su quali siano i Paesi che investono maggiormente in innovazione, analizzando la performance di 18 nazioni.

Lo ha fatto attraverso l’Innovation Investment Index, un indice basato su 5 parametri chiave che attribuisce a ogni economia un punteggio fino a un massimo di 60. Le variabili prese in considerazione sono il numero di startup, la percentuale di imprese che sono effettivamente startup, le imprese pro capite, il numero e l’importo totale dei sussidi pubblici offerti ai nuovi business, e infine, il Pil del Paese (2019).

In base a questi parametri, è il Canada la nazione leader in innovazione: con un punteggio di 44.5 su 60, è il Paese che investe maggiormente su questo fronte e può vantare un ambiente ideale per la nascita e lo sviluppo delle neo imprese.

Il governo canadese offre infatti ben 413 sussidi alla nascita di imprese e la metà delle imprese registrate sono startup.

Al secondo posto ci sono gli Usa (44/60) seguiti dal Regno Unito (39.5/60). L’Italia si posiziona dodicesima, con un punteggio di 22.5 su 60. La percentuale di startup sul totale delle aziende italiane è pari allo 0,48%, uno dei dati più bassi tra i paesi analizzati.

Il Belgio è invece il primo paese per offerta delle sovvenzioni più sostanziose per i nuovi business, con un valore medio di 366.457 euro ciascuno dei due diversi sussidi disponibile. In questa classifica l’Italia si colloca al sesto posto, con tre sovvenzioni disponibili per una media di 34.891 euro.

 

I nostri canali social
go to top