• Redazione

    Napoli: “Innovazione è Smart Energy: tecnologie, impieghi, opportunità dal PNRR”

    Intervista all’esperto del CNR (Istituto Tecnologie Avanzate Energia), dall’idrogeno alle Smart Grid

    di redazione open innovation | 23/11/2021

In Europa, produzione e il consumo di energia incidono in modo rilevantissimo sulle emissioni climalteranti. Per raggiungere gli obiettivi fissati dall’Unione Europea è allora determinante arrivare a una gestione decentralizzata e ‘smart’ dell’energia.

Come? Ce lo spiega Giuseppe Napoli, ingegnere elettronico, ricercatore dellIstituto di Tecnologie Avanzate sull’Energia del CNR a Messina

In questa video intervista, Napoli ci parla dunque di idrogeno, Smart Grid, Maas (Mobility ad a service), delle possibili applicazioni di tali tecnologie e di come verranno sostenute da strategie e fondi del PNRR. Ricordandoci che per attuare una transizione energetica efficace occorre un vero e proprio cambio di paradigma, in cui la parola chiave è “integrazione”.

Da anni il professor Napoli segue progetti di ricerca nazionali e internazionali su Smart Cities e mobilità sostenibile. In particolare, si occupa ad esempio di sviluppo di sistemi intelligenti integrati basati su FER, Celle a combustibile e sistemi di accumulo avanzati; di nuove tecnologie per powertrain elettrici ed elettrici ibridi; di prototipi e sistemi dimostrativi per applicazioni Smart Cities.

Scopri di più, guarda la video intervista e commentala nella discussione aperta nella Community di Open Next Generation, clicca qui:

I nostri canali social
go to top