• Redazione

    Pisino (FCA): “La nostra scommessa su veicoli elettrici e connessi al 100%”

    Il responsabile R&I per il mercato EMEA al Tavolo Smart Mobility di Regione Lombardia

    di redazione open innovation | 04 giu 2019

La proposta di FCA a Renault per una fusione alla pari tra i due grandi gruppi ha riacceso i riflettori su strategie e futuro del settore automotive.

Un settore di grande rilievo in Lombardia, dove conta più di 1000 aziende (un terzo di quelle italiane) con oltre 50 mila addetti diretti e un fatturato annuo pari a 20 miliardi di euro. Quello lombardo rappresenta insomma uno dei principali poli italiani ed europei del settore, con la presenza di componentisti eccellenti che riforniscono produttori di livello internazionale.

Per fare il punto sulle possibili strategie di sviluppo e sulle innovazioni più promettenti, l’assessorato a Ricerca, Innovazione, Università, Export e Internazionalizzazione di Regione Lombardia ha riunito tutti gli attori interessati, per la seconda volta lo scorso aprile, al Tavolo su Smart Mobility e Artificial Intelligence.

Un incontro a cui ha preso parte anche il colosso FCA, rappresentato dal responsabile R&I per il mercato EMEA Enrico Pisino.

A margine del Tavolo, Pisino ha spiegato come l’elettrificazione dei veicoli sia “centrale” per FCA: del resto è uno dei temi al centro della possibile fusione con Renault, che tramite il partner Nissan ha accesso alle tecnologie più avanzate su questo fronte. Ma ha parlato anche di un’altra novità tecnologica e del suo arrivo imminente sul mercato.

Scopritela in questo video:

 

 

I nostri canali social
go to top