• Piattaforma

    Studi all’estero: fino al 10 novembre aperto il bando Intercultura

    Ben il 62% degli studenti delle superiori desidera frequentare un anno di scuola in un altro Paese

    di redazione open innovation | 10/09/2021

Moltissimi giovani studenti hanno voglia di tornare a viaggiare, fare esperienza e studiare all’estero: secondo i dati di un’indagine realizzata da Laboratorio Adolescenza in collaborazione con Intercultura, il 36% degli alunni delle scuole superiori avrebbe desiderato nel 2020 frequentare un anno di scuola all’estero. Oggi, la percentuale di chi vorrebbe vivere questa esperienza è arrivata addirittura al 62% degli studenti delle scuole superiori.

Chi coltiva questo sogno può ora realizzarlo, attraverso le selezioni di Intercultura per i programmi all’estero e per le borse di studio dell’anno scolastico 2022-23.

Per partecipare, cliccare qui.

Il bando – aperto fino al prossimo 10 novembre - prevede che gli studenti che necessitano di un sostegno economico possano usufruire di una delle centinaia di borse di studio totali o parziali messe a disposizione da Intercultura attraverso il proprio fondo dedicato a questo scopo. In aggiunta sono disponibili altre centinaia di borse di studio grazie alle donazioni di numerosi enti, aziende e fondazioni.

Da inizio luglio a oggi, 810 studenti sono già partiti per varie destinazioni ed entro fine ottobre Intercultura stima che si metteranno in viaggio in totale oltre 1.300 adolescenti. Anche per loro c’è il supporto dato dall’ampio programma di borse di studio garantite: più di 2 studenti su 3 hanno beneficiato di una borsa di studio totale o parziale.

Obiettivo dei programmi di Intercultura è favorire l’acquisizione non solo di conoscenze scolastiche e linguistiche - ma sopratutto di competenze trasversali, legate a quella che è considerata una esperienza formativa fondamentale.

I nostri canali social
go to top