• Redazione

    Bando Brevetti 2021, nuovi fondi: il 25/10 riapre lo sportello valutativo

    Da Regione Lombardia ulteriori 102.500 euro a PMI/professionisti per tutela invenzioni industriali

    di redazione open innovation | 23/09/2021

Riapre il 25 ottobre alle ore 14 lo sportello valutativo delle domande di agevolazione per il Bando “Brevetti 2021” di Regione Lombardia.

Così dispone il decreto 12478 del 21 settembre, con cui Regione Lombardia destina al finanziamento della misura per la tutela delle invenzioni industriali delle PMI del territorio ulteriori 102.560 euro.

Lo sportello rimarrà aperto fino a esaurimento della dotazione finanziaria e comunque entro e non oltre il 31 dicembre 2021 (alle ore 14).

Gli obiettivi del Bando, l’entità del contributo

Il Bando “Brevetti 2021” era stato aperto il 3 giugno scorso, con una dotazione di 1 milione di euro. Destinatari dell’agevolazione - un contributo a fondo perduto di importo forfettario - le piccole e medie imprese (MPMI) lombarde o liberi professionisti, per la copertura delle loro spese per nuovi brevetti europei e internazionali - o estensioni degli stessi a livello europeo o internazionale - a tutela appunto delle proprie invenzioni industriali.

Nel dettaglio, i contributi variano a seconda della tipologia di brevetto e sono pari all’80% dei costi forfettari, ovvero:

- 5.680 euro per un nuovo brevetto/estensione europeo

- 7.200 euro per un nuovo brevetto/estensione internazionale.

La nuova finestra permetterà anzitutto la valutazione delle domande già presentate, che però non era state ammesse al finanziamento per esaurimento delle risorse.

Tutti i materiali e le FAQ nella pagina dedicata

Per consultare tutti i documenti relativi al bando “Brevetti 2021” visita la pagina dedicata, clicca qui.

Tra i materiali scaricabili si trova il Decreto regionale di approvazione del Bando, un facsimile di scheda tecnica, la DGR relativa alla Strategia di specializzazione intelligente (S3) di Regione Lombardia (gli interventi brevettuali dovranno essere connessi alle aree previste dalla S3), nonché l’ultimo decreto per la riapertura dello sportello valutativo.

È inoltre possibile navigare le FAQ per conoscere nel dettaglio requisiti; progetti finanziabili; spese ammissibili; presentazione delle domande; istruttoria; accettazione, rendicontazione e adempimenti post concessione.

I nostri canali social
go to top