• Notizie

    Investor Days, il 28/10 in streaming gli investimenti per l’innovazione

    Segui su questa piattaforma la diretta del convegno all’evento per far crescere startup e PMI

    di redazione open innovation | 22/10/2021

Startup e PMI innovative possono essere la chiave per una ripresa e uno sviluppo duraturi, in linea con gli obiettivi di sviluppo sostenibile e resiliente auspicati dall’Unione Europea. Ma per crescere e affermarsi, queste realtà hanno bisogno di finanziamenti e di un’attenzione specifica, capace di coglierne il potenziale.

È a questa fondamentale esigenza che vengono incontro gli Investor Days: una due giorni pensata per supportare il percorso di crescita di startup e PMI innovative organizzata dalla DG Istruzione, Università, Ricerca, Innovazione e Semplificazione di Regione Lombardia e Finlombarda S.p.A., partner di Enterprise Europe Network, in collaborazione con il Fondo AlpGIP, FEI – Fondo europeo per gli investimenti e AIFI – Associazione italiana del Private Equity, Venture Capital e Private Debt.

L’evento si rivolge a PMI e startup che presentano significative prospettive di crescita sui mercati internazionali, per agevolarne l’accesso al capitale di rischio e di debito grazie a pitch di presentazione prima e incontri poi con investitori (B2I) e corporate (B2B).

La prima giornata sarà però dedicata, più in generale, a un convegno sul tema appunto centralissimo dei finanziamenti per startup: si parlerà ad esempio del “Ruolo del capitale di rischio nel finanziamento delle imprese innovative” e di “Investimenti per l’innovazione: modelli di intervento e casi di successo”.

Per seguire il convegno in diretta streaming, a partire dalle ore 09.30 di giovedì 28 ottobre 2021, clicca qui.

Nella stessa pagina dedicata, su questa piattaforma, si trova anche il programma dettagliato del convegno: scopri tutti i relatori.

La prima giornata affronterà dunque il nodo del supporto economico alle realtà innovative, mentre nella seconda ci sarà spazio per il match con investitori nazionali e internazionali (Fondi di Venture Capital, Social Venture, Business Angel, intermediari finanziari) e corporate nazionali/internazionali.

Un contributo articolato e concreto, dunque, alla crescita del tessuto produttivo più votato all’innovazione e dunque più pronto ad affrontare le sfide economiche, sociali e ambientali dei prossimi anni.

 

CONDIVIDI
I nostri canali social