Immagine della notizia
Notizie

26/04/2022

Il riscaldamento green di LombHe@t a “Fa’ la cosa giusta!”: scoprilo il 30/4

Un progetto per ridurre le emissioni inquinanti, vincitore del Bando Call Hub di Regione Lombardia

Redazione Open Innovation

Redazione Open Innovation

Regione Lombardia

Il progetto Lombhe@t per un riscaldamento più green si presenta al grande pubblico in una cornice di eccezione, quella della diciottesima edizione di “Fa’ la cosa giusta”, la Fiera nazionale del consumo critico e degli stili di vita sostenibili.

Sabato 30 aprile, alle ore 12, i promotori del progetto racconteranno a cittadini, tecnici, amministratori di città e paesi come sia possibile scegliere soluzioni che utilizzino fonti rinnovabili per ridurre le emissioni di Co2 legate agli impianti di riscaldamento.

Il tema è quanto mai attuale e Lombhe@t, finanziato da Regione Lombardia tra i progetti di eccellenza vincitori del bando “Call Hub ricerca e innovazione”, ha il merito di aver inquadrato il problema ben prima degli allarmi sulle forniture legati alla guerra in Ucraina.

Tutti noi infatti viviamo in case riscaldate per un lungo periodo dell’anno.

In Lombardia, ad esempio, per sei mesi gli impianti sono in funzione e sono responsabili del 36% di emissioni di anidride carbonica, utilizzando il 70% di fonti fossili.

Questa attività si può e si deve rendere più sostenibile.
Il progetto LombHe@t – Hub Energetico Lombardo punta dunque a cercare e sviluppare soluzioni di riscaldamento a basso impatto ambientale, per contribuire a mitigare gli effetti del cambiamento climatico e migliorare la qualità dell’aria nelle città.

Parole d’ordine di LombHe@t sono “decarbonizzare” e “defossilizzare”: il suo obiettivo cioè è sviluppare soluzioni ad alta efficienza, che limitino le emissioni di anidride carbonica e utilizzino fonti di energia rinnovabile o che recuperino calore già prodotto da fonti industriali.

All’incontro partecipano i partner del progetto LombHe@t:
Luca Rigoni, Capo Progetto LombHe@t e Presidente e AD di A2A Calore e Servizi;
Giorgia Cammi, HHP Technology Senior Specialist Ariston Group;
Lorenzo Pistocchini, Dipartimento di Energetica, Fondazione Politecnico di Milano;
Giulia Spirito, Dipartimento di Energia, Fondazione Politecnico di Milano.
Coordina Chiara Albicocco, giornalista di scienza di Triwù.

Per avere un quadro preliminare del progetto - obiettivi, valore economico, partner -, CLICCA QUI.

“Fa’ la cosa giusta! 2022” torna in presenza dal 29 aprile al 1 maggio, dopo due anni, con oltre 500 realtà da tutta Italia e un programma denso di appuntamenti, a ingresso gratuito.

Come da tradizione, “Fa’ la cosa giusta!” dedicherà spazio ad alimentazione, green maker, critical fashion, cosmesi naturale ed ecologica, laboratori, eventi, presentazioni, degustazioni, spettacoli: il filo conduttore è sempre quello di uno sviluppo più sostenibile.

Accanto a prodotti e servizi, oltre 450 appuntamenti nel programma culturale della manifestazione, pensato per tutte le fasce di età: scoprili a questo link.

Per partecipare all’evento Lombhe@t pre-registrati per l’ingresso in Fiera: CLICCA QUI.

Nessun allegato selezionato.
Tag di interesse
Non sono presenti aree di interesse associate a questo contenuto