Open 2.0

INNOVAZIONE IN EVOLUZIONE

L’ambiente open source per la condivisione di applicazioni rivolte a promuovere la partecipazione e la collaborazione nelle community, negli ecosistemi territoriali e nei progetti complessi

Cos’è

In tutti i settori di attività e a tutti i livelli organizzativi e operativi della nostra società, la collaborazione e la condivisione della conoscenza sono importantissimi fattori di efficienza e di crescita economica. Questa considerazione vale sia per la pubblica amministrazione - in particolar modo se si considera la crescente necessità di relazione con il territorio, nei suoi numerosissimi aspetti e articolazioni - sia per i settori privati profit (aziende medie e grandi, filiere, reti di imprese, organizzazioni territoriali) e non profit (associazioni, federazioni).

Open 2.0 è un applicativo open source che Regione Lombardia mette a disposizione per la creazione di strumenti collaborativi, progettato per rispondere in modo efficiente alle specificità organizzative e gestionali della Pubblica Amministrazione e delle organizzazioni complesse, siano essi enti o imprese private.

Come nasce

Dall’esperienza di www.openinnovation.regione.lombardia.it una piattaforma collaborativa promossa per migliorare la competitività del sistema lombardo della conoscenza. Da strumento «proprio» di collaborazione per la creazione di progetti e reti (piattaforma Open Innovation) a strumento «condiviso» per generare valore e sfruttare il potenziale di interoperabilità (piattaforma Open 2.0)

A chi si rivolge

  • Soggetti pubblici e privati che necessitano di strumenti a supporto dei processi di ricerca, innovazione tecnologica e sociale.
  • Reti d’impresa, distretti e cluster, gruppi di imprese che operano all’interno di «contratti di rete» o accordi di partenariato più o meno strutturati: ATI, gruppi di progetti internazionali, consorzi, distretti industriali, «hub», parchi scientifici e tecnologici, associazioni ed enti che aggregano più soggetti pubblici o privati.

Caratteristiche

Open 2.0 mette a disposizione un set di piattaforme pre-configurate (per contesto e/o tematica) progettate con l’obiettivo di estendere la collaborazione, la partecipazione e la condivisione a nuovi campi dell’innovazione. Funzionaltà:
  • profilazione di utenti e organizzazioni;
  • creazione e gestione di gruppi di utenti (community);
  • pubblicazione e gestione di discussioni, notizie e documenti distribuiti in base ai criteri di profilazione;
  • partnership su progettualità concrete (project management);
  • supporto al matching tra domanda e offerta (proposte di collaborazione, manifestazione di interesse);
  • altro, tra cui: creazione di sondaggi e consultazioni pubbliche; comunicazioni tra utenti singoli; gestione di eventi; invio di notifiche email.

Vantaggi

  • Flessibilità - I singoli plugin possono essere organizzati e gestiti in base alle esigenze della committenza; ad es. i profili utente – che svolgono la funzione di profilazione – possono essere facilmente creati e aggiornati, arricchiti di informazioni, etc.
  • Scambio dati - L’integrazione/condivisione dati con sistemi esterni garantisce la disponibilità di informazioni aggiornate evitando la necessità di ripetere le stesse operazioni su sistemi diversi. Una funzione opportuna ad es. per l’allineamento delle schede delle organizzazioni, i dati di contatto, etc.
  • Sicurezza - Il livello di security fornito dalla piattaforma è conforme agli standard di settore e normativi, nonché delle buone prassi aziendali e della PA. Incorpora diversi meccanismi di sicurezza e controllo, inclusi firewall, crittografia dati e protezione con pwd.
  • User friendly - L’interfaccia (dashboard) è stata progettata per un utilizzo intuitivo, facile da usare.
  • Accessibilità - La piattaforma è accessibile da desktop e dai principali device mobile.