• Foro regionale

    Tecnologia e interesse pubblico, il 22/6 partecipa al webinar con Guston (USA)

    Da Regione e FGB ciclo di eventi con gli esperti del Foro regionale per la Ricerca e l’Innovazione

    di redazione open innovation | 21/06/2021

La tecnologia sta modificando ogni settore delle nostre vite. Ma così come apre nuovi orizzonti e ci mostra enormi nuove opportunità da cogliere, può anche esacerbare ineguaglianze già esistenti.

La tecnologia può allora essere al servizio della giustizia sociale e dell’interesse pubblico?

Questa è la domanda a cui cerca di rispondere l’iniziativa Public Interest Technology, promossa e supportata da diverse fondazioni filantropiche statunitensi (tra cui la Ford Foundation, Hewlett Foundation e New America), perché la tecnologia possa essere messa a disposizione per il bene comune e possa quindi essere utile per tutti e non solo per alcuni.

Il gruppo di fondazioni da poco ha anche dato vita al Public Interest Technology University Network, una rete che conta 45 college e università US tra le più rilevanti e innovative in campo tecnologico e digitale (tra cui l’Arizona State University), con lo scopo di formare una nuova generazione di tecnologi attenti all’impatto sociale e di policymakers capaci di regolamentare efficacemente l’uso delle tecnologie.

Tra gli esempi di ambiti di attività: studiare quali siano gli impatti negativi dell’utilizzo degli strumenti di Intelligenza Artificiale nei sistemi di giustizia penale (per esempio uso di algoritmi discriminatori nei confronti di alcune fasce di popolazione) o progettare tecnologie che siano privacy by-design attraverso policy che incoraggino questa traiettoria.

Proprio dell’iniziativa “Public Interest Technology” parlerà in un webinar dedicato, il 22 giugno dalle ore 17 alle ore 18, il professore David Guston, Direttore della School for the Future of Innovation in Society dell’Arizona State University e uno dei 10 esperti del Foro regionale per la Ricerca e l’Innovazione di Regione Lombardia.

Per seguire lo streaming dei webinar (nei giorni e orari indicati dal programma) nella pagina dedicata su questa piattaforma, vedere i temi dei prossimi incontri e andare alle bio dei 10 esperti, clicca qui.

Per registrarti al webinar del 22/6 con Guston e seguirlo su Zoom, clicca qui.

L’iniziativa illustrata nel webinar di martedì 22 giugno è nata come prettamente US-based ma sta allargando il suo orizzonte di azione anche grazie al confronto con altri percorsi ormai avviati anche in Europa e nel mondo, come la Responsible Innovation, di cui Guston è uno dei maggiori esponenti negli States.

Il webinar fa parte del ciclo che ha per protagonisti i 10 esperti del Foro regionale per la ricerca e l'innovazione, promosso da Regione Lombardia in collaborazione con la Fondazione Giannino Bassetti per far conoscere l’innovazione responsabile in ambito nazionale e internazionale: per promuovere dunque un’idea di innovazione come percorso aperto, partecipato, inclusivo, attento alla dimensione e all’impatto sociale oltre che economico.

Al centro, temi di grande rilevanza per la crescita dei territori, illustrati e discussi dai 10 membri del Foro: esperti di discipline scientifiche, sociali e umanistiche, al lavoro in centri nazionali e di Gran Bretagna, USA, Francia, Germania, Belgio, che collaborano con Regione Lombardia con un ruolo consultivo, a supporto delle politiche pubbliche dedicate a innovazione e ricerca.

Per guardare anche l’intervento di David Guston a margine dell’edizione 2019 degli Stati Generali della Ricerca e dell’Innovazione di Regione, - intervento in cui fa il punto sullo sviluppo dell’approccio ‘responsabile’ all’innovazione, negli USA, in Europa e in Lombardia - clicca qui.

 

I nostri canali social
go to top