• Redazione

    Innovazione, fino al 19/09 partecipa alla Challenge della finlandese Wärtsilä

    La sfida riguarda lo sviluppo di una app per la raccolta di dati offline, utile al controllo qualità

    di redazione open innovation | 03/08/2021

Una app per la raccolta di dati offline con garanzia di manutenibilità, integrabilità e compatibilità: è la sfida promossa dalla sede italiana dell’azienda finlandese Wärtsilä, leader nella fornitura di tecnologie e soluzioni per la propulsione navale e la generazione di energia.

Scadono il 19 settembre 2021 i termini per rispondere alla Challenge, che si aggiunge alle altre sfide promosse da Regione Lombardia con l’iniziativa “Open Challenge”, uno spazio dedicato all’incontro tra aziende ed enti che cercano innovazione all’esterno e chiunque abbia una risposta innovativa a problemi altamente sfidanti.

Il contesto e la sfida

Wärtsilä Italia è parte integrante della Società finlandese Wärtsilä Corporation – con i suoi 19 mila dipendenti -, leader mondiale nella fornitura di tecnologie e soluzioni per la propulsione navale e la generazione di energia pensate per l’intero ciclo di vita degli impianti, sia per il settore marino che per il settore terrestre.

Il Gruppo Wärtsilä dispone di Società di progettazione e produzione in vari paesi europei (Finlandia, Svezia, Norvegia, Francia, Inghilterra, Svizzera e Italia) e fabbriche in Europa, Asia (Giappone, India e Indonesia) e Nord America. Il Gruppo Wärtsilä costituisce il più grande gruppo multinazionale nel settore dei grandi motori per navi e centrali elettriche.

La sfida è rivolta a startup e scaleup, MPMI italiane e mondo della ricerca, perché presentino soluzioni innovative in particolare per la gestione dei dati offline. L’attività riguarderà la creazione di una applicazione SO Android, da utilizzare su smartphone e tablet, per la registrazione di controlli di qualità da effettuare sul campo, con logiche di validazione mutuate dal SQS.

L’app farà riferimento alla web application Smart Quality System, un sistema innovativo, configurabile e integrato per la gestione della qualità nel manufacturing, che sarà utilizzato per la registrazione dei controlli eseguiti durante tutto il processo produttivo.

Smart Quality System è un moderno applicativo web-based che utilizza la tecnologia Java per il back-end e Angular per il front-end, con una struttura flessibile e scalabile, in grado di integrarsi facilmente all’interno dell’ecosistema aziendale per la gestione completa della produzione. 

Come candidarsi e il processo di selezione

Per partecipare alla Challenge, vai a questo link.

L’iniziativa prevede due fasi principali: la prima con la presentazione delle sfide tecnologiche e la selezione di un gruppo di potenziali soluzioni, che verranno evidenziate in occasione di un evento pubblico. Le sfide saranno candidate attraverso la piattaforma Open Innovation di Regione Lombardia e la piattaforma OIMAN© e veicolate attraverso tutti i canali disponibili dai partner.

Criteri di valutazione

Verranno valutate positivamente le soluzioni che garantiranno un preciso spettro di requisiti: la manutenibilità: la soluzione dovrà avere in dotazione una adeguata documentazione tecnica per permettere una semplice manutenzione; la compatibilità, dovrà essere dunque compatibile con tecnologie già in uso nei siti produttivi; qualità (verrà valutata maggiormente la qualità della proposta rispetto all’economicità); l’integrabilità (la soluzione dovrà essere in grado di interfacciarsi con i sistemi di gestione dei dati in uso nella fabbrica). La soluzione dovrà inoltre essere cost-efficient, ovvero sostenibile in termini di costi-risultati.

Le Open Challenge di Regione Lombardia

Con “Open Challenge”, Regione Lombardia vuole accelerare la diffusione della cultura dell’open innovation, offrendo spazio e servizi dedicati alle imprese per lanciare sfide competitive, contest, concorsi di idee rivolte a innovatori, startup, PMI, cittadini. Una proposta che concretizza il legame tra Regione Lombardia e l’ecosistema dell’innovazione a cui si rivolge con questa piattaforma: imprese, università, ricercatori e innovatori.

Sulla piattaforma è possibile fare richieste mirate, da parte delle aziende lombarde, per ricevere soluzioni innovative dal territorio in risposta a specifiche sfide e obiettivi. A rispondere alle sfide sono chiamati studenti, innovatori, startupper, chiunque possa fornire una soluzione alle sfide di innovazione lanciate.

Fino a ora la sezione “Open Challenge” di Regione Lombardia, aperta nel 2019, ha ospitato 36 sfide lanciate da imprese italiane - 14 solo nei primi quattro mesi del 2021 - comprese le 11 sfide internazionali realizzate in collaborazione con Enterprise Europe Network (EEN).

Per scoprire temi, protagonisti e risultati delle Challenge lanciate e concluse dal 2019 consulta l’infografica dedicata.

 

I nostri canali social
go to top