• Premio Lombardia è Ricerca

    Chiara Montanari: “Cosa ho imparato in Antartide su ricerca e sostenibilità”

    L’ingegnere, già capo spedizione al Polo, e l’intervento come ospite alla Giornata della Ricerca

    di redazione open innovation | 26/11/2021

Sul palco del Teatro alla Scala l’ingegnere Chiara Montanari ha tenuto la sua “lezione nell’era dell’imprevisto”: ovvero come imparare a far fronte a situazioni anche critiche, in condizioni estreme come quelle dell’Antartide, dove lei è stata la prima italiana a capo di una spedizione.

Lo ha fatto l’8 novembre scorso, come una degli ospiti della VI Giornata della Ricerca: l’evento organizzato da Regione Lombardia, e dedicato quest’anno al tema della Sostenibilità ambientale, per valorizzare i risultati della ricerca scientifica e consegnare il Premio “Lombardia è Ricerca” ai ricercatori dichiarati vincitori da una Giuria di 15 top scientists.

Dopo l’esperienza ultradecennale nella gestione di missioni polari internazionali, Montanari ama definirsi una ‘Life explorer”. È consulente ed esperta nella gestione di progetti complessi in situazioni di rapido cambiamento.

In questo breve video Montanari spiega perché è importante un momento come quello della Giornata della Ricerca, proprio a partire dalla sua esperienza:

Per guardare l’intervento integrale di Chiara Montanari dal palco del Teatro alla Scala vai al video della Giornata dalla Ricerca: clicca qui.

Chiara Montanari ha ricevuto l’Ambrogino d’oro nel 2014 per l’impegno nell’innovazione ed è stata inserita da Startup Italia tra le 150 donne che “contribuiscono in modo significativo all’innovazione del nostro paese”.

CONDIVIDI
I nostri canali social